Previsioni EUR/USD e GBP/USD

EUR/USD

L'euro ha recuperato in modo significativo durante le contrattazioni di giovedì dato che i numeri dell’IPC hanno mancato le previsioni in America. È interessante notare che Mario Draghi ha suggerito che la BCE potrebbe facilmente mantenere la sua politica accomodante almeno fino all'estate del prossimo anno, che non è stato esattamente rialzista. Tuttavia, è stato il dollaro USA ad essere punito. Di conseguenza sembra che stiamo cercando di rompere al rialzo. Ho tracciato una sorta di bandiera rialzista sul grafico, di cui non sono ancora del tutto convinto, mentre stiamo affrontando una resistenza importante, ma se risultasse vera, segnalerebbe un passaggio verso il livello di 1,20. Penso che alla fine ci arriveremo, ma prevedo che nel frattempo probabilmente otterremo dei ritiri nel tentativo di raccogliere più slancio. C'è molta resistenza al livello 1,1750 che si estende al livello 1,18. Cercate valore e poi approfittatene.

Previsioni EUR/USD

GBP/USD

Anche la sterlina britannica si è rafforzata per gli stessi motivi, sbattendo contro il livello 1,3125. Potete vedere che c'è una grossa barra negativa che si è formata lì, e un sacco di rumore proprio prima. Penso che sia un’area che se riusciremo a superare, dimostrerà che in generale la tendenza sta cambiando e che continueremo a salire al rialzo. Penso che sia una prima fase, ma credo anche che la sterlina britannica abbia già visto il suo minimo. Se è così, stanno iniziando ad arrivare soldi a più lungo termine e penso che una rottura al di sopra di quella candela segnata dall'enorme linea rossa potrebbe essere un flusso di denaro che salta dentro e gli short che escono fuori.

Previsioni GBP/USD

Christopher Lewis è un trader Forex da diversi anni. Scrive sul Forex per molte pubblicazioni online, incluso il suo sito, giustamente chiamato The Trader Guy.