Previsione mensile EUR/USD - Novembre 2018

EUR/USD

Il mese di ottobre non è stato molto positivo per l'euro, poichè siamo tornati ai minimi recenti. Il livello di 1,13 dovrebbe essere di supporto, perché abbiamo visto molta pressione di acquisto in quell'area che alla fine ha portato la coppia a spostarsi verso il livello di 1.18. A questo punto, sembra quasi che testeremo ancora quella zona ancora una volta, e molto probabilmente abbatteremo lì sotto. Se lo facciamo, allora penso che il mercato andrà al livello 1.12, forse anche il livello 1.10 dopo.

La maggior parte di questo si riduce al dollaro USA nel suo complesso, il che dimostra una forza significativa. In questo momento, penso che le prospettive per i tassi di interesse per gli Stati Uniti siano ancora molto solide e la Federal Reserve non abbia mostrato alcuna tendenza ad allontanarsi da questo. Per questo motivo, penso che questa coppia continuerà a cadere, la domanda è se rimbalzeremo o no tra ora e il crollo. A questo punto, sembra che il livello 1,15 offrirà una resistenza significativa, quindi mi aspetterei che qualsiasi rally da qui avrà probabilmente quella pressione di vendita.

Il livello 1,12 converge con il livello di ritracciamento di Fibonacci del 61,8%, un'area che ovviamente attirerà molta attenzione e che ha già visto un cluster nel marzo 2017. Per questo, penso che ci sarà una battaglia a livello di 1.12, ma, come è il differenziale del tasso di interesse, ho il sospetto che anche il livello si ridurrà. Non sarò interessato a comprare questa coppia fino a quando non avremo una chiusura giornaliera sopra 1,15, da allora la coppia punterebbe al livello di 1,18.

previsione mensile EUR/USD

Christopher Lewis è un trader Forex da diversi anni. Scrive sul Forex per molte pubblicazioni online, incluso il suo sito, giustamente chiamato The Trader Guy.