Oro al Rialzo con il Ritiro dell’USD dal Massimo su Più Mesi

I prezzi dell'oro sono saliti di 1,49$ l'oncia martedì, rompendo una serie negativa di sette giorni, mentre il dollaro ha preso una pausa dopo aver toccato un massimo di 16 mesi. Lo XAU/USD si è spostato più in basso verso la nuvola giornaliera di Ichimoku come previsto dopo che i prezzi hanno ceduto sotto la zona 1203$-1200$. I dati economici degli Stati Uniti che verranno resi noti mercoledì sono leggeri e includono l'indice dei prezzi al consumo.

Il mercato è scambiato al di sotto delle nuvole di Ichimoku settimanale e a 4 ore. Inoltre, la Tenkan-Sen (media mobile a nove periodi, linea rossa) e la Kijun-Sen (media mobile a ventisei periodi, linea verde) sono allineate negativamente su entrambi i grafici. Tuttavia, c'è un supporto strategico nell'area 1195/3, occupato dalla nuvola giornaliera. Gli orsi dovranno trascinare i prezzi sotto l'area 1201,64-1200 per rivisitare 1198 e 1195/3. Una rottura al di sotto del 1193 implica che lo XAU/USD arrivi a 1189-1187,50.

Oro, XAU/USD giornaliero

Al rialzo, la resistenza iniziale si trova a 1205, seguita da 1208-1207,50. Se lo XAU/USD sale nuovamente sopra 1208, potremmo andare più in alto a 1213/1. I tori devono produrre una chiusura giornaliera sopra 1213 per affrontare la prossima barriera nel 1218-1216,50.

Oro, XAU/USD H4

Alp Kocak è un trader del mercato Forex dal 2003. Scrive analisi tecniche basate sulle candele giapponesi e l’indicatore Ichimoku Kinko Hyo.