Previsioni Forex: Le Coppie da Seguire Questa Settimana

La differenza tra successo e fallimento nel trading Forex è molto probabile che dipenda da quali coppie di valute si sceglie di scambiare ogni settimana, e non dai metodi di trading esatti che si possono usare per determinare le entrate e le uscite di trade. Ogni settimana analizzerò i fondamentali, il sentimento di mercato e le posizioni tecniche al fine di determinare quali coppie di valute sono più propense a produrre le opportunità di trading più facili e profittevoli per la prossima settimana. In alcuni casi si tratterà di scambiare  seguendo il trend, in altri di fare trading sui livelli di supporto e resistenza nei mercati di più ampia portata.

Quadro Generale 4 novembre 2018

Nel mio precedente articolo della settimana scorsa, ho previsto che le migliori operazioni sarebbero state short per la coppia EUR/USD e short per l'indice S & P 500. La coppia di valute EUR/USD è diminuita dello 0,14%, mentre l'indice S & P 500 è aumentato dell'1,41%, con una perdita media dello 0,64%.

La scorsa settimana ha visto un aumento del valore relativo del dollaro australiano e un calo del valore relativo dello yen giapponese.

Il mercato Forex della scorsa settimana è stato dominato da una ripresa della propensione al rischio, con un aumento della maggior parte dei mercati azionari, oltre ad un numero di libri paga non agricoli superiore al previsto e notizie sulla concessione di un accordo Brexit sui servizi finanziari. Il dollaro americano ha chiuso la settimana su una nota rialzista, mentre la sterlina britannica è aumentata vertiginosamente giovedì.

Questa settimana sarà probabilmente dominata dalla riunione del FOMC statunitense, così come dai contributi della banca centrale dall'Australia e dalla Nuova Zelanda. Ci saranno anche dati chiave sul PIL britannico.

Analisi fondamentale e sentimento di mercato

L'analisi fondamentale tende a sostenere il dollaro USA, dal momento che i fondamentali economici americani continuano a sembrare forti. Il sentimento sembra essere ancora a favore del dollaro USA, nonostante le recenti forti vendite del mercato azionario, i fondamentali economici sono ancora visti come forti, anche se c'è forse una sensazione più forte che i continui rialzi dei tassi pesino sulla crescita prima o poi. I fondamentali rimangono ribassisti sullo Yen giapponese, ma questa valuta può trarre beneficio dal flusso di denaro "risk off" di rifugio sicuro e ha beneficiato mentre i mercati azionari continuano a svendere.

La prossima settimana sarà probabilmente dominata dal dollaro USA e dalla sterlina britannica e, in misura minore, dai dollari australiani e neozelandesi.

Analisi tecnica

Indice del Dollaro statunitense

Il grafico dei prezzi settimanale qui sotto mostra che dopo la candela rialzista della scorsa settimana, il prezzo è rimasto per lo più invariato questa settimana, stampando una candela semi-doji inconcludente, che ha anche respinto il livello di resistenza a 12291. Il prezzo rimane entro un consolidamento di più settimane tra il supporto e resistenza e non ho una forte fiducia nella direzione a breve termine, anche se il vantaggio è ancora tecnicamente in linea con la tendenza rialzista a lungo termine, che rimane intatta. Un altro segnale rialzista è che abbiamo visto prezzi più alti in ciascuna delle ultime tre settimane.

indice USDX

EUR/USD

Il grafico settimanale qui sotto potrebbe non sembrare molto trend, ma in un mercato Forex molto piatto e per lo più calmo, e nonostante la volatilità relativamente bassa qui, questa coppia è in una tendenza al ribasso. Sebbene il grafico settimanale qui sotto mostra che abbiamo appena avuto una candela doji, che è in genere indecisa, c'è ancora un po 'di slancio ribassista. C'è ancora un piccolo vantaggio a favore degli short trade, anche se gli orsi dovrebbero fare attenzione al doppio fondo a lungo termine ai minimi.

EUR/USD

Argento

I metalli preziosi possono essere particolarmente interessanti per il trading a lungo, in quanto tendono a salire a volte in modo vertiginoso. L'argento spot a formato una base rialzista per alcune settimane, in un range relativamente ristretto, e sembra che stia minacciando di scoppiare in modo rialzista fuori dalla sua portata. Il prezzo è chiaramente trattenuto dal livello psicologico a 15 $, e una chiusura giornaliera al di sopra di quel livello potrebbe essere un buon segno per comprare argento.

argento

Conclusione

Ribassista sulla coppia di valute EUR/USD, rialzista su Argento dopo una chiusura giornaliera sopra 15 $.

Adam è un trader Forex che ha lavorato nei mercati finanziari per oltre 12 anni, inclusi 6 anni con Merrill Lynch. Adam è certificato nella Gestionedi Fondi e nella Gestione di investimenti dal Chartered Institute for Securities & Investment del Regno Unito.