Analisi Settimanale dell'Oro

I prezzi dell'oro hanno chiuso la settimana in rialzo di 19,31$ a 1255,32$ l'oncia, grazie a un dollaro USA più debole e una svendita nei titoli azionari. Il Federal Open Market Committee ha alzato il tasso dei fondi federali di 25 punti base come previsto, ma ha segnalato un percorso di aumento dei tassi più lieve nel corso del prossimo anno. Anche se la banca centrale ha tagliato le sue previsioni per l'anno prossimo da tre rialzi a due, il presidente Jerome Powell ha sottolineato che la politica non era su un percorso prestabilito e che si agirà in linea con il rendimento dell'economia. I mercati azionari globali sono crollati dopo che la Federal Reserve ha deluso gli investitori, che si aspettavano prospettive politiche più accomodanti.

Lo XAU/USD scambia sopra le nuvole di Ichimoku sul grafico giornaliero e su quello a 4 ore, suggerendo che i tori hanno il vantaggio tecnico a breve termine. Il Chikou-span (prezzo di chiusura tracciato su 26 periodi precedenti, linea marrone) è superiore ai prezzi; inoltre, la Tenkan-Sen (media mobile a nove periodi, linea rossa) e la Kijun-Sen (media mobile a ventisei periodi, linea verde) sono allineate positivamente sui grafici settimanale e giornaliero. Sebbene ciò suggerisca che sia fattibile un passo verso la nuvola settimanale nelle prossime settimane, lo XAU/USD potrebbe iniziare a oscillare lateralmente a causa delle festività di Natale e Capodanno.

Oro, XAU/USD settimanale

Dal punto di vista dei grafici, la prima barriera al rialzo si trova nel 1262,50-1261. Se lo XAU/USD sale con successo sopra 1262,50, il ritracciamento del 50% della corsa ribassista da 1365,10 a 1160,05, il mercato punterà al 1273/0. I tori devono produrre una chiusura giornaliera al di sopra di 1273 per affrontare il 1277. Oltre a ciò, l'area 1285/3 (il fondo della nuvola settimanale) si distingue come una solida resistenza tecnica. Tuttavia, se il mercato continua a scambiare al di sotto di 1262,50, potremmo andare più in basso per testare il 1252/0 e persino il 1248/7. Gli orsi devono spingere i prezzi al di sotto del 1247 per fare un assalto a un supporto strategico nella zona 1241,80-1240. Se questo supporto viene rotto, cerca un ulteriore ribasso con 1236 e 1233 come bersagli.

Oro, XAU/USD giornaliero

Alp Kocak è un trader del mercato Forex dal 2003. Scrive analisi tecniche basate sulle candele giapponesi e l’indicatore Ichimoku Kinko Hyo.