Segnali Forex USD/CHF

I segnali di ieri hanno prodotto un long trade proficuo in seguito alla candela rialzista sul grafico orario che ha respinto il livello di supporto identificato a 0,9999.

Segnali USD/CHF di oggi

Rischio 0,75%.

Le operazioni devono essere inserite prima delle 17:00 solo a Londra.

Operazioni Short

  • Entrare short a seguito di un’inversione ribassista della price action dopo il tocco successivo di  0.9961 o 1.0008.
  • Posizionare lo stop loss 1 pip al di sopra del livello di swing high locale.
  • Regolare lo stop loss per raggiungere il break even una volta che il trade è di 20 pip in profitto.
  • Togliere il 50% della posizione come profitto quando il prezzo raggiunge i 20 pip in profitto e lasciare andare il resto della posizione.

Operazioni Long

  • Entrare long a seguito di un’inversione dei prezzi rialzista al prossimo tocco di  0.9904 o 0.9848.
  • Posizionare lo stop loss 1 pip al di sotto dello swing low locale
  • Regola lo stop loss per raggiungere il break even quando il trade è 20 pip in profitto.
  • Togliere il 50% della posizione come profitto quando il trade è 25 pip in profitto e lasciar eseguire la posizione restante.

Il metodo migliore per identificare una classica "inversione di price action" è quello di chiudere una candela ogni ora, ad esempio una pin bar, una doji, una outside o anche solo una candela engulfing con una chiusura più alta. È possibile sfruttare questi livelli o zone osservando la price action che si verifica ai livelli specificati.

Analisi USD/CHF

Ieri ho scritto che non avevo alcun pregiudizio direzionale e ho visto rifiutare qualsiasi livello chiave contrassegnato come suscettibile di produrre entrate di trade conservativamente redditizie. Anche in questo caso, la vera azione sarebbe probabilmente altrove, quindi non sembrerei scambiare questa coppia.

Si è trattato di un buona previsione, anche se non si è verificato un buon risultato, ma l'unico livello raggiunto è stato in effetti un trade di rifiuto conservativamente redditizio. Non ho regolato quel livello di supporto di pochi pip da 0,909 a 0,9044.

L'immagine ora è un po' più ribassista, anche se tutti i livelli hanno mostrato che il prezzo sembra più probabile che svanire rispetto all'aumento odierno e, se si raggiunge l'area 0.9900, è probabile che sia almeno un po' meno favorevole. La dichiarazione FOMC in seguito potrebbe spingere il prezzo ovunque. Per queste ragioni, eviterei di scambiare questa coppia di valute oggi, e non ho pregiudizi nel pensare che un rapido calo sotto 0.9900 nella prima parte della sessione di Londra potrebbe vedere il prezzo raggiungere rapidamente il prossimo livello di supporto.

Segnali Forex USD/CHF

Non c'è nulla di importante oggi per quanto riguarda il CHF. Per quanto riguarda l'USD, ci sarà una pubblicazione delle proiezioni economiche, delle dichiarazioni e del tasso sui fondi federali FOMC alle 19:00 ora di Londra, seguita dalla consueta conferenza stampa mezz'ora dopo.

Adam è un trader Forex che ha lavorato nei mercati finanziari per oltre 12 anni, inclusi 6 anni con Merrill Lynch. Adam è certificato nella Gestionedi Fondi e nella Gestione di investimenti dal Chartered Institute for Securities & Investment del Regno Unito.