Analisi Settimanale dell'Oro - 14 gennaio 2019

Alp Kocak

I prezzi dell'oro hanno chiuso la settimana a 1287,48$ l'oncia, con un +1,96$, registrando un quarto guadagno settimanale consecutivo. Il dollaro è stato messo sotto pressione dopo l’uscita dei verbali dell'incontro più recente della Federal Reserve, secondo cui i funzionari pensano di pazientare rispetto all’aumento dei tassi di interesse nel 2019. “Soprattutto con l'inflazione bassa e sotto controllo, abbiamo la capacità di essere pazienti e guardare con pazienza e attenzione”, ha detto Powell la settimana scorsa. I guadagni del metallo prezioso, tuttavia, sono stati limitati dall'appetito degli investitori per le attività più rischiose. I mercati azionari mondiali si sono rafforzati sui segnali di progresso nei negoziati commerciali tra gli Stati Uniti e la Cina.

I tori hanno il vantaggio tecnico complessivo, con il mercato che scambia al di sopra della nuvola di Ichimoku giornaliera e di quella a 4 ore. Tenkan-sen (media mobile a nove periodi, linea rossa) e Kijun-sen (media mobile a ventisei periodi, linea verde) sono allineate positivamente. Tuttavia, tenete presente che lo XAU/USD è stato scambiato lateralmente nelle ultime otto sessioni, indicando che si sta attuando un picco del mercato a breve termine. In effetti, la pausa della settimana scorsa è normale, visti i solidi guadagni ottenuti a dicembre.

Oro, XAU/USD settimanale

Se i prezzi vedono una rottura rialzista sul lato superiore rispetto al recente intervallo laterale di trading, cercate ulteriori rialzi con 1300 e 1307/4 come target. Una chiusura superiore a 1307 su base giornaliera aprirebbe la porta per un passaggio a 1316/2. I tori devono superare questa solida barriera per sfidare il 1325. Gli orsi, d'altra parte, hanno bisogno di trascinare i prezzi al di sotto dell'area 1277/6 per affrontare il prossimo supporto nel 1272,50-1270. Una rottura riuscita sotto il 1270 aprirebbe la strada a un test del 1266/5. Una volta sotto, il mercato punterà all'area 1261/57.

Oro, XAU/USD giornaliero

Alp Kocak
Alp Kocak è un trader del mercato Forex dal 2003. Scrive analisi tecniche basate sulle candele giapponesi e l’indicatore Ichimoku Kinko Hyo.

Ti è piaciuto quello che hai letto? Facci sapere cosa ne pensi!

exclamation mark

Assicurati che i tuoi commenti siano appropriati e che non promuovano servizi o prodotti, partiti politici, materiale della campagna o proposte di votazione. I commenti che contengono linguaggio abusivo, volgare, offensivo, minaccioso o molesto o attacchi personali di qualsiasi tipo verranno eliminati. Verranno rimossi anche i commenti che includono contenuti inappropriati.

0 Commenti degli utenti

exclamation mark

Assicurati che i tuoi commenti siano appropriati e che non promuovano servizi o prodotti, partiti politici, materiale della campagna o proposte di votazione. I commenti che contengono linguaggio abusivo, volgare, offensivo, minaccioso o molesto o attacchi personali di qualsiasi tipo verranno eliminati. Verranno rimossi anche i commenti che includono contenuti inappropriati.

Maggiori informazioni
Questo sito è protetto da reCAPTCHA e si applicano le Norme sulla privacy e i Termini di servizio di Google.