Previsioni EUR/USD e GBP/USD - 11 gennaio 2019

|

EUR/USD

Inizialmente, l'Euro ha tentato di rafforzarsi un po’ durante la sessione di trading di giovedì, ma poi ha rotto al ribasso dall'EMA a 200 giorni per testare il livello di 1,15. L'euro in generale ha beneficiato di un po’ di debolezza del dollaro USA, e naturalmente Jerome Powell ha suggerito che la Federal Reserve probabilmente esiterà un po’ con l’aumento dei tassi, e questo potrebbe dare di default un po’ di spinta all'Euro. Una rottura sopra i massimi dalla sessione di negoziazione di giovedì sarebbe straordinariamente rialzista. Altrimenti, se scendiamo al di sotto dei minimi della giornata di giovedì, allora penso che il mercato probabilmente testerà il livello 1,1420. Questo è un mercato che ultimamente sta formando un “fondo arrotondato”, e quindi penso che gli acquirenti finiranno per superare l'EMA a 200 giorni.

Previsioni EUR/USD

GBP/USD

Anche la sterlina britannica si è ritirata un po’ durante la seduta di contrattazione di giovedì, testando i minimi sottostanti e il supporto al livello 1,27. Altrimenti, è un'area che ritengo continui ad essere interessante e penso che dovrebbe attrarre un sacco di flusso di ordini. Se scendiamo al di sotto di quel livello, penso che continueremo a scendere fino al livello 1,26, forse anche al livello 1,25 dopo. Altrimenti, se superiamo il livello di 1,28, il mercato probabilmente andrà all'EMA a 200 giorni sopra riportata, probabilmente basato più sulla debolezza del dollaro USA che sulla forza della sterlina britannica. Ci sono ancora molti problemi là fuori quando si parla di Brexit, quindi penso che la sterlina britannica continuerà a lottare nel complesso. In definitiva, penso che il mercato sarà un po’ iperattivo.

Previsioni GBP/USD

Christopher Lewis è un trader Forex da diversi anni. Scrive sul Forex per molte pubblicazioni online, incluso il suo sito, giustamente chiamato The Trader Guy.