Previsioni Oro - 18 gennaio 2019

|

Oro

Durante il giorno di giovedì, i mercati dell'oro sono stati contenuti all'interno del range di trading nel quale siamo da un po’ di tempo, poiché vediamo i mercati cercare un qualche tipo di direzione, principalmente dal dollaro USA se la storia è indicativa. Stando così le cose, abbiamo saputo da Washington DC che forse gli americani stanno cercando di concludere un accordo con i cinesi, cosa che ha visto il dollaro svendere improvvisamente. Tuttavia, siamo ancora bloccati nell’intervallo in cui siamo stati, quindi non credo che questo sia un catalizzatore importante per inviare il mercato ancora più in alto. Tuttavia, riconosco anche che ci sono enormi quantità di supporto sottostante, quindi penso che l'acquisto di cali continui a funzionare.

L'EMA di 20 giorni è appena sotto, e questo naturalmente offre molto supporto da un punto di vista tecnico, proprio come lo ha fatto la cima del canale rialzista. Per questo motivo, penso che i trader a breve termine continueranno a raccogliere oro quando offre valore e cercheranno di superare il livello di 1300$. Se riusciremo a superare questo livello, il mercato continuerà ad andare verso il livello di 1325$, forse anche al livello dopo di 1400$. Non credo che questo mercato sia particolarmente vulnerabile a questo punto, perché non solo abbiamo la linea di tendenza e l'EMA di 20 giorni, ma abbiamo anche l'EMA di 50 giorni dopo. A questo punto, anche una rottura ribassista  verrà probabilmente considerata come un'opportunità per raccogliere ancora più valore.

Con una chiusura giornaliera al di sopra del livello di 1300$, penso che vedrete una fresca ondata di nuovi nuovi guadagni sul mercato, dato che il dollaro USA diminuirà. Detto questo, i trader a breve termine acquisteranno piccoli cali, i trader a lungo termine attenderanno la chiusura giornaliera.

Previsioni Oro

Christopher Lewis è un trader Forex da diversi anni. Scrive sul Forex per molte pubblicazioni online, incluso il suo sito, giustamente chiamato The Trader Guy.