Segnali Forex USD/CHF

I segnali di ieri non sono stati innescati, perché l’azione dei prezzi rialzista si è attuata leggermente al di sotto del livello di supporto identificato a 0,9817.

Segnali USD/CHF di oggi

Rischio 0,75%.
Le transazioni devono essere inserite oggi prima delle 17:00 ora di Londra.

Operazioni Short

•    Entrare short a seguito di un’inversione ribassista della price action dopo il prossimo tocco di 0,9849, o la linea di tendenza ribassista mostata nel grafico di prezzo qui sotto che attualmente siede a circa 0,9873.
•    Posizionare lo stop loss 1 pip al di sopra del livello di swing high locale.
•    Regolare lo stop loss per raggiungere il break even una volta che il trade è di 20 pip in profitto.
•    Togliere il 50% della posizione come profitto quando il prezzo raggiunge i 20 pip in profitto e lasciare andare il resto della posizione.

Operazioni Long

•    Entrare long a seguito di un’inversione rialzista della price action dopo il prossimo tocco di 0,9790 o 0,9701.
•    Posizionare lo stop loss 1 pip al di sotto dello swing low locale.
•    Spostare lo stop loss per raggiungere il pareggio quando il trade è in profitto di 25 pip.
•    Recuperare il 50% della posizione come profitto quando il trade è 25 pip in profitto e lasciar eseguire il resto della posizione.

Il metodo migliore per identificare una classica “inversione dell’azione dei prezzi” è attraverso la chiusura di una candela oraria, come una pin bar, una doji, una outside o addirittura anche una engulfing candle con una chiusura più elevata. Potete sfruttare questi livelli, o zone, osservando la price action che si verifica a quei dati livelli.

Analisi USD/CHF

Ieri ho scritto che il prezzo sembrava ben equilibrato tra tori e orsi, intrappolato tra il livello di supporto a 0,9817 e la resistenza a 0,9850. L'unico indizio che abbiamo avuto è che la struttura a medio termine era più ribassista che rialzista, e dominata in generale da una linea di tendenza ribassista ben definita. Questa è stata una chiamata ragionevolmente buona, poiché il prezzo si è abbassato un po’ nel corso dell'ultima giornata di scambi, scendendo al di sotto del primo livello di supporto.

La situazione è ancora ben bilanciata e il prezzo rimane in una zona molto congestionata di supporto e resistenza in competizione. Questo rende i movimenti a breve termine molto imprevedibili e comunque saranno probabilmente movmienti di consolidamento, quindi è probabilmente meglio evitare di scambiare questa coppia oggi a meno che il prezzo non salga invertendosi a 0,9850 o alla linea di tendenza ribassista, e se questo fosse il caso, mi preparerei quindi a prendere un pregiudizio ribassista.

Segnali USD/CHF

Non c'è nulla di rilevante dovuto oggi per quanto riguarda il CHF. Per quanto riguarda l'USD, ci sarà un rilascio di dati PPI alle 13:30, ora di Londra.

Adam è un trader Forex che ha lavorato nei mercati finanziari per oltre 12 anni, inclusi 6 anni con Merrill Lynch. Adam è certificato nella Gestionedi Fondi e nella Gestione di investimenti dal Chartered Institute for Securities & Investment del Regno Unito.