Mercati dell'Oro Decollano Ma non Riescono a Tenere i Guadagni - 24 maggio 2019

|

I mercati dell'oro hanno postato un rally importante nella sessione di trading di giovedì, con un break sopra alla media mobile esponenziale a 200 giorni, oscillando verso quota 1285$ prima di trovare molte vendite. A questo punto, l'esaurimento sui grafici a breve termine suggerisce infatti che potremmo ottenere un calo da qui, forse con un'altra visita al livello dei 1270$.

Il mercato dell'oro naturalmente stava reagendo alle folli oscillazioni dello S&P 500 e probabilmente più nello specifico al mercato petrolifero, dal momento che i trader sono stati catturati dai timori nei confronti della guerra commerciale tra America e Cina. Ciò detto, ci sono molte ragioni per pensare che i venditori siano in attesa a livelli superiori, non solo a causa dei grafici a più breve termine, ma anche per il fatto che l'EMA a 50 giorni ha effettivamente resistito. Oltre a ciò, c'è una linea di tendenza al ribasso che è in prossimità dei 1300$, e che ovviamente è una barriera importante non solo per la linea di tendenza al ribasso, ma anche per il numero ampio, tondo e psicologicamente significativo.

Sul lato ribassista, credo che i 1270$ siano il "pavimento" del mercato, quindi se ci ribaltiamo con un break sotto quel livello, il mercato si distenderà molto rapidamente. Osservando questo grafico, sembra probabile la continuazione del ribaltamento, specialmente se il dollaro USA inizia a rafforzarsi di nuovo, quindi proseguiremo a svanire ogni segno di forza. Anche se la giornata è stata piuttosto forte, la realtà è che è solo un esempio a sé stante sui grafici a lungo termine. Con un calo sotto al livello dei 1270$, scenderemo probabilmente a quota 1250$, un livello importante nei grafici a più lungo termine.

Previsioni Oro

Christopher Lewis è un trader Forex da diversi anni. Scrive sul Forex per molte pubblicazioni online, incluso il suo sito, giustamente chiamato The Trader Guy.