Previsioni Forex: Le Coppie da Seguire Questa Settimana - 12 maggio 2019

|

La differenza tra il successo e il fallimento nel trading Forex molto probabilmente dipenderà da quali coppie di valute si sceglie di scambiare ogni settimana, e non dagli esatti metodi di trading che si possono usare per determinare le entrate e le uscite dalle operzioni di trading. Ogni settimana analizzerò i fondamentali, il clima di fiducia del mercato e le posizioni tecniche al fine di determinare quali coppie di valute sono più propense a produrre le opportunità di trading più facili e profittevoli per la settimana successiva. In alcuni casi si tratterà di negoziare  seguendo il trend, in altri di fare trading sui livelli di supporto e resistenza nei mercati più variabili.

Quadro Generale 12 maggio 2019

Nel mio precedente articolo della scorsa settimana, ho previsto che le operazioni migliori sarebbero state short su EUR/USD, e long su USD/SEK e l'indice S&P 500 sopra i prezzi massimi della scorsa settimana se sono fossero stati rotti. Mentre la coppia di valute EUR/USD è aumentata dello 0,28 %, la coppia di valute USD/SEK ha chiuso al di sotto del massimo dello 0,02%. L'indice S&P 500 non ha superato il prezzo massimo della settimana precedente, pertanto le negoziazioni settimanali hanno prodotto una perdita media molto bassa dello 0,10%.

I mercati forex la settimana scorsa hanno visto l'aumento più forte del valore relativo dello yen giapponese e il più forte calo del valore relativo della sterlina britannica.

La scorsa settimana, il mercato è passato alla modalità “pessimista” quando l'amministrazione statunitense ha lanciato pubblicamente minacce di altri dazi contro la Cina dopo aver accusato i negoziatori cinesi di aver rifiutato impegni precedenti.

Il mercato Forex è stato più vivace, con le valute legate alle materie prime deboli mentre i beni di rifugio sicuro come lo Yen giapponese si sono rafforzate.

Questa settimana ha un programma di notizie più leggero, senza input da parte delle banche centrali per nessuna delle principali valute. La settimana nel mercato Forex sarà probabilmente dominata dalle notizie sull'andamento della disputa commerciale tra Stati Uniti e Cina.

Analisi fondamentale e sentiment di mercato

L'analisi fondamentale è diventata più ribassista sul dollaro USA in seguito all'approccio più accomodante alla politica monetaria della Federal Reserve e alla crescita e ai dati sull'inflazione più deboli del previsto. Tuttavia, l'economia è ancora in crescita relativamente forte, anche se il mercato azionario è stato colpito dalla guerra commerciale con la Cina.

Il sentiment del mercato è fortemente pessimista e sembra probabile continuerà con l'apertura della settimana, con lo Yen giapponese che probabilmente ne sarà il principale beneficiario.

Analisi tecnica

Indice del Dollaro statunitense

Il grafico dei prezzi settimanali qui sotto mostra che la settimana scorsa l'indice USD ha stampato una piccola candela doji all’interno di un’area di consolidamento di più mesi. Tuttavia, il prezzo è ancora molto lievemente in aumento su 3 e 6 mesi, indicando una tendenza rialzista. Nel complesso, la direzione della prossima settimana sembra estremamente incerta.

USDX

USD/SEK

Il grafico settimanale qui sotto mostra che la settimana scorsa ha prodotto una vicina candela pin piuttosto grande a un massimo su tutti i tempi. Questa è la chiusura settimanale più alta mai realizzata da questa coppia, che è un segnale rialzista, ma l'azione sui prezzi a breve termine è ribassista, il che indica che l'entrata non è sicura al momento. Il prezzo è in una chiara tendenza al rialzo a lungo termine, superiore ai suoi livelli rispetto a tre mesi fa e sei mesi fa e in costante aumento. Se viene rotto di nuovo il massimo storico e il prezzo regge fortemente, allora dovrebbe essere uno scambio long a cui vale la pena essere interessati.

USDSEK

Indice S&P 500

Il grafico qui sotto mostra che la settimana scorsa ha prodotto una grande candela ribassista con un grande stoppino inferiore. Il prezzo è in un trend rialzista a lungo termine, superiore ai livelli di tre mesi fa e sei mesi fa - ma abbiamo visto alcuni cali molto ampi e volatili dal gennaio 2018. In questo indice azionario, tipicamente, netti cali settimanali in un mercato rialzista sono seguiti da forti recuperi durante la settimana seguente. Il prezzo sembra destinato ad aumentare ulteriormente nel corso della prossima settimana, quindi cercherò di essere long sopra al massimo di prezzo della scorsa settimana. Prendo ulteriore cautela per aspettare una rottura del massimo perché il calo è causato principalmente dall'escalation della disputa commerciale tra gli Stati Uniti e la Cina.

SPX

Conclusione

Questa settimana prevedo che i migliori scambi saranno long su USD/SEK e l'indice S&P 500 sopra i rispettivi massimi di prezzo della scorsa settimana se vengono rotti.

Adam è un trader Forex che ha lavorato nei mercati finanziari per oltre 12 anni, inclusi 6 anni con Merrill Lynch. Adam è certificato nella Gestionedi Fondi e nella Gestione di investimenti dal Chartered Institute for Securities & Investment del Regno Unito.