Previsioni USD/JPY e AUD/USD - 7 maggio 2019

|

USD/JPY

Il dollaro USA è sceso rispetto allo yen giapponese mentre, durante gli scambi asiatici, abbiamo avuto un po’ di reazione ai tweet del presidente Donald Trump che suggeriscono ulteriori aumenti sui dazi alla Cina, e ovviamente di conseguenza i cinesi sono sembrati meno propensi ad incontrare gli americani. Questo ha fatto sì che lo yen giapponese si sia rafforzato come un certo scambio di sicurezza, come è tipico. Siamo caduti piuttosto duramente, ma come potete vedere, si è girato per formare un po’ di martello. In questo caso, sembra che siamo semplicemente bloccati nella stessa area di consolidamento, tra il livello di 110¥ sul fondo e il livello di 112¥ in alto. Con questo, sembra che continuiamo ad andare avanti e indietro tra questi due livelli. Se state cercando di trarre profitto da questa coppia, dovrete acquistare o vendere in base a tali livelli.

previsioni USD/JPY

AUD/USD

Il dollaro australiano inizialmente è sceso al ribasso per lo stesso motivo, e quindi alla fine si è capovolto perché abbiamo ottenuto un po’ di sollievo nel mercato. Ovviamente, il dollaro australiano è molto favorito dall'economia cinese, quindi è logico aver avuto un grosso problema. Il livello di 0,70 è una figura grande, tonda, psicologicamente significativa, e quindi ha senso vedere molto rumore qui. C'è un enorme supporto che si estende fino al livello di 0,68, quindi l'idea di vendere questo mercato è quasi del tutto crudele, perché penso che francamente ci saranno modi più semplici per acquistare il dollaro USA contro un'altra valuta. Tuttavia, se il dollaro USA svende, penso che il dollaro australiano potrebbe rafforzarsi abbastanza bene. Stiamo iniziando a vedere le prime vestigia di questo, qui nella coppia AUD/USD. Il livello di 0,7050 sarà la resistenza, e quindi lo sarà anche il livello di 0,71.

previsioni AUD/USD

Adam è un trader Forex che ha lavorato nei mercati finanziari per oltre 12 anni, inclusi 6 anni con Merrill Lynch. Adam è certificato nella Gestionedi Fondi e nella Gestione di investimenti dal Chartered Institute for Securities & Investment del Regno Unito.