Previsioni Forex: Le Coppie da Seguire Questa Settimana – 23 giugno 2019

|

La differenza tra successo e fallimento nel trading Forex è molto probabile che dipenda da quali coppie di valute si sceglie di scambiare ogni settimana, e non dai metodi di trading esatti che si possono usare per determinare le entrate e le uscite di trade. Ogni settimana analizzerò i fondamentali, il sentimento di mercato e le posizioni tecniche al fine di determinare quali coppie di valute sono più propense a produrre le opportunità di trading più facili e profittevoli per la prossima settimana. In alcuni casi si tratterà di scambiare  seguendo il trend, in altri di fare trading sui livelli di supporto e resistenza nei mercati di più ampia portata.

Quadro Generale, 23 giugno 2019

Nel mio precedente articolo della settimana scorsa, ho previsto che il miglior trade sarebbe stato short NZD/USD. Sfortunatamente, il prezzo è aumentato fortemente nell'ultima settimana, con una perdita dell'1,49%.

La scorsa settimana, il mercato Forex ha visto ancora una volta l'aumento più forte del valore relativo del franco svizzero e il calo più forte del valore relativo del dollaro USA..

Il mercato della scorsa settimana è stato dominato da un messaggio più moderato del FOMC sul ritmo dei tagli dei tassi. Ciò ha indebolito il dollaro USA e, mentre questo ha aumentato il mercato azionario e il petrolio, ha anche aumentato i paradisi sicuri come l'oro, il franco svizzero e lo yen giapponese.

Il mercato forex è stato più attivo la settimana scorsa e le valute più performanti sono state rifugio relativamente sicuro per lo yen giapponese e il franco svizzero.

Questa settimana ha un programma di notizie più lento rispetto alla scorsa settimana, con l'input della banca centrale per il Dollaro neozelandese, oltre ai dati sul PIL per gli Stati Uniti e i dollari canadesi

Analisi fondamentale e sentimento di mercato

L'analisi fondamentale è diventata più ribassista sul dollaro USA in seguito all'approccio più accomodante della Federal Reserve alla politica monetaria e alla crescita e ai dati sull'inflazione più deboli del previsto. Tuttavia, l'economia sta ancora crescendo abbastanza forte, e il mercato azionario continua a fare nuovi prezzi alti di tutti i tempi.

Il sentimento del mercato è un pò eterogeneo, dal momento che vengono offerti i beni di rifugio (come il franco svizzero, lo yen giapponese e l'oro), così come le azioni e il petrolio. La tendenza al rialzo a lungo termine del dollaro USA sembra prepararsi ad invertire la rotta.

Analisi tecnica

Indice del Dollaro statunitense

Il grafico dei prezzi settimanali qui sotto mostra che la settimana scorsa l'indice USD è caduto fortemente, stampando una candela relativamente grande e fortemente ribassista che ha chiuso proprio al suo apice. Il prezzo è a malapena superiore a 3 mesi, ma in calo su 6 mesi, indicando che potrebbe essere in corso la fase iniziale di un nuovo trend ribassista, dopo un lungo periodo di consolidamento del dollaro.

indice USDX

XAU/USD (oro)

Il grafico settimanale qui sotto che mostra la scorsa settimana ha visto questa coppia stampare una candela rialzista estremamente grande e molto forte, chiudendo abbastanza vicino al suo massimo - questi sono segnali rialzisti. Ancora più rialzista è il fatto che il prezzo ha appena raggiunto un nuovo massimo da 5 anni, e il rialzo settimanale è stato il più forte movimento settimanale dei prezzi che abbiamo visto in oro per molto tempo. Tutti i fattori sono estremamente rialzisti, l'unica cosa a cui i tori dovrebbero stare attenti è il numero tondo a 1,400 $ poco prima del prezzo corrente, nonostante il prezzo si muova verso l'alto.

XAU/USD

USD/JPY

Il grafico settimanale qui sotto mostra che la scorsa settimana ha visto questa coppia stampare una forte candela al ribasso, chiudendo a destra al suo minimo dopo essere caduta abbastanza saldamente nell'ultimo mese: questi sono segnali ribassisti. Sebbene la chiusura settimanale fosse la più bassa per un lungo periodo, il prezzo era in questa area a dicembre, il che suggerisce che la tendenza al ribasso potrebbe essere soggetta a ritracciamenti profondi. Lo Yen non è anche la valuta in più rapida ascesa, ma la tendenza a lungo termine sembra relativamente sana. Se il Dollaro USA continua ad essere svenduto, lo Yen giapponese continuerà a beneficiare.

USD/JPY

USD/CHF

Il grafico settimanale qui sotto mostra che la scorsa settimana ha visto questa coppia stampare una candela molto grande e fortemente ribassista, che si chiudeva a destra dopo essere caduta rapidamente nell'ultimo mese - questi sono segnali ribassisti. Sebbene il momentum al ribasso sia molto forte e il franco svizzero sia la valuta principale in più rapida ascesa, la tendenza a lungo termine sembra tecnicamente discutibile. Gli orsi dovrebbero essere cauti su due fatti: la coppia di valute USD/CHF raramente si evolve, e abbiamo un forte, a lungo termine, il punto di flesso sotto il grosso numero rotondo a 0,9500 che potrebbe fermare un ulteriore declino, almeno temporaneamente.

USD/CHF

Conclusione

Questa settimana prevedo che le migliori operazioni saranno long Oro/USD e short USD/CHF e USD/JPY.

Adam è un trader Forex che ha lavorato nei mercati finanziari per oltre 12 anni, inclusi 6 anni con Merrill Lynch. Adam è certificato nella Gestionedi Fondi e nella Gestione di investimenti dal Chartered Institute for Securities & Investment del Regno Unito.