Previsioni USD/JPY e AUD/USD

|

USD/JPY

Il dollaro americano ha postato un importante ribasso nella sessione di trading di mercoledì ma ha colmato il gap e poi trovato acquirenti. Il fatto che ci siamo capovolti per formare un qualche martello suggerisce che ora troveremo acquirenti, esattamente nel punto in cui vi aspettereste al gap. In ogni caso, questa settimana abbiamo stampato un paio di shooting star nelle due sessioni precedenti, per questo ritengo che presto vedremo un’area di consolidamento che eventualmente romperà in una direzione o nell’altra.

Tenendo questo a mente, dobbiamo fare attenzione ai 108¥ e ovviamente al livello di ritracciamento di Fibonacci del 61,8% che agisce da supporto importante a quel livello. Con un break sotto quota 108¥, l’azione dell’ultimo paio di settimane diverrebbe una “bandiera ribassista”. D’altro canto, con una rottura superiore ai massimi della sessione di martedì, probabilmente proveremo ad eliminare la “candela di breakdown” che è scesa giusto sotto quota 109,70¥.

USD/JPY

AUD/USD

Durante la sessione di scambi di mercoledì, il dollaro australiano ha postato un sostanziale break ribassista, mostrando nuovi segnali di debolezza. Siamo in prossimità dei sottostanti 0,69 che dovrebbero attrarre molta attenzione. In ogni caso, penso che a questo punto il mercato continuerà ad oscillare avanti e indietro a causa del fatto che questa coppia è altamente sensibile alla situazione commerciale tra Stati Uniti e Cina, e in generale, anche alla crescita globale e all’avversione al rischio. Il mercato lavorerà ad incrementi di 50 pip, a significare che quota 0,69 dovrebbe rappresentare supporto, ma un break sotto quel livello ci farebbe forse cadere di ulteriori 50 pip. A meno che non siate trader del breve termine, questo non è un mercato che dovete per forza negoziare.

AUD/USD

Christopher Lewis è un trader Forex da diversi anni. Scrive sul Forex per molte pubblicazioni online, incluso il suo sito, giustamente chiamato The Trader Guy.