Segnali Forex USD/JPY

|

USDJPY: sembra più ribassista come sostiene il 108.56

I segnali di ieri non sono stati attivati, poiché nessuno dei livelli chiave è mai stato raggiunto.

Segnali USD/JPY oggi

Rischio 0,75%.

Le negoziazioni devono essere effettuate dalle 8:00 ora di New York, giovedì fino alle 17.00, ora di Tokyo, venerdì.

Operazioni Short

  • Entrare short a seguito di un’inversione ribassista della price action sull'intervallo di tempo H1,immediatamente dopo il tocco successivo di 108,65, 108,75 o 109,07.
  • Posizionare lo stop loss 1 pip al di sopra dello swing high locale.
  • Spostate lo stop loss per raggiungere il break even quando il trade è 20 pip in profitto.
  • Rimuovere il 50% della posizione come profitto quando l'operazione è di 20 pip in profitto e lasciare eseguire il resto della posizione.

Operazioni Long

  • Entrare long a seguito di un’inversione rialzista della price action sull'intervallo di tempo H1, immediatamente dopo il tocco successivo di 107.50.
  • Posizionare lo stop loss 1 pip al di sotto dello swing low locale.
  • Spostate lo stop loss per raggiungere il break even quando il trade è 20 pip in profitto.
  • Togliere  il 50% della posizione come profitto quando l'operazione è di 20 pip in profitto e lasciare eseguire il resto della posizione.

Il metodo migliore per identificare una classica “inversione di price action” è attraverso la chiusura di una candela oraria, come una pin bar, una doji, una outside o anche una candela engulfing con una chiusura più elevata. Potete sfruttare questi livelli, o zone, osservando la price action che si verifica a quei dati livelli

Analisi USD/JPY

Ieri ho scritto che il punto cruciale di ieri era 108,75 e il prezzo è diminuito abbastanza fermamente da quando è avvenuto il rifiuto ribassista. Il prezzo era addirittura sceso sotto il livello di supporto (molto debole) che avevo identificato a 108,32. Questi erano tutti segnali ribassisti, ma a causa della battuta di testa verso le 108.00 non ero pronto a prendere una vera inclinazione al ribasso fino a quando il prezzo non ha fatto nuovi minimi sotto 107.80.

Questa è stata una previsione ragionevolmente buona e probabilmente è ancora valida ora, anche se l'immagine è diventata un pò più ribassista a causa del nuovo livello di resistenza inferiore che si è formata a 108,56. C'è supporto a 108.22 e se questo si rompe, il quadro diventerà molto più ribassista a causa della tendenza ribassista a lungo termine e del fatto che il prezzo è vicino ai minimi di più settimane non molto inferiori a 108,00.

Prenderò un pregiudizio ribassista più avanti se il prezzo può stabilizzarsi al di sotto di 108.22 dopo l'apertura di New York più tardi oggi.

Segnali Forex USD/JPY

Non c'è nulla di importante, oggi, riguardo allo JPY o all'USD.

Adam è un trader Forex che ha lavorato nei mercati finanziari per oltre 12 anni, inclusi 6 anni con Merrill Lynch. Adam è certificato nella Gestionedi Fondi e nella Gestione di investimenti dal Chartered Institute for Securities & Investment del Regno Unito.