Previsioni GBP/USD: sterlina in ribasso

|

La sterlina britannica ha registrato un break al ribasso durante la sessione di negoziazione di martedì, attraversando quota 1,25. Abbiamo fatto un nuovo livello e questo, ovviamente, è un segnale molto negativo. Penso che la sterlina britannica sia pronta a scendere molto più in profondità nel lato ribassista perché il mercato era contenuto in una tendenza al ribasso e ora siamo scesi ulteriormente. In questo panorama, penso che i rally a breve termine continueranno ad essere sbiaditi, perché non vedo motivi abbastanza forti per poter cambiare la situazione.

Naturalmente la Brexit continua a rappresentare una questione importante, poiché l’incertezza di tale scenario causerà problemi alla sterlina britannica. Il fatto che la Federal Reserve sta tagliando i tassi e il mercato del GBP/USD continui a scendere mi dice quanto la sterlina inglese sia negativa. Per questo non ho nessuna intenzione di comprare questo mercato fino a quando non superiamo gli 1,2750, una mossa molto improbabile a questo punto.

Anche la media mobile esponenziale a 50 giorni dovrebbe rappresentare resistenza. Se il mercato la supera al rialzo mostrerebbe il primo segnale di forza, ma sarà solo quando saliamo sopra al livello degli 1,2750 che si potrà iniziare a parlare di cambio di tendenza. La sterlina britannica continua a deludere ogni possibilità che ottiene, pertanto le vendite a breve termine saranno il massimo che questa coppia possa ottenere.

Al ribasso, credo che il mercato forse raggiungerà quota 1,2250 e poi, col tempo, il livello degli 1,20. Pensatela così: da moltissimo tempo la coppia va al ribasso, e continua a farlo anche a questo enorme livello sottostante.

A tale proposito ci sono solo due scenari che potrebbero salvare la sterlina britannica: o la Brexit viene magicamente risolta, o la Federal Reserve diventa eccessivamente accomodante, aggiungendo complessiva debolezza nel dollaro USA. Il fatto che stiamo chiudendo in fondo alla candela rappresenta ovviamente un segnale molto negativo. In definitiva, non vedo alcuna ragione per acquistare questo mercato, in sostanza si tratta semplicemente di aspettare i segnali di esaurimento per trarne vantaggio.

GBP/USD

Christopher Lewis è un trader Forex da diversi anni. Scrive sul Forex per molte pubblicazioni online, incluso il suo sito, giustamente chiamato The Trader Guy.