Previsioni Oro: probabile continuazione al ribasso nel breve termine

|

I mercati dell’oro hanno inizialmente tentato il rialzo durante la sessione di negoziazione di venerdì, ma hanno trovato molti problemi alla regione dei 1425 dollari, raggiungendo quel livello ma successivamente voltandosi per stampare una candela tutt’altro che attraente. A causa della recente corsa rialzista, logico che il mercato appaia in certo modo stanco, data anche l’incertezza sottostante che in genere significa supporto.

Le banche centrali mondiali continuano l’allentamento, riversando un po’ di offerta nei mercati dei metalli preziosi perché i trader sono alla ricerca di “soldi difficili”. Il mercato finirà per trovare motivi per salire al rialzo, perché la Fed non solo dovrebbe favorire il taglio ai tassi, ma forse persino diventare ultra accomodante.

Credo che il livello sottostante dei 1400 dollari rappresenti un supporto massiccio che si estende fino al livello dei 1390 dollari, un’area a cui vale la pena prestare attenzione. In base alla candela stampata venerdì, non mi sorprenderebbe affatto vedere questo mercato orientarsi verso quel livello e quindi trovare acquirenti in quella regione. Cerchiamo un tipo di candela di supporto o un rimbalzo da quel livello per essere coinvolti al rialzo, ma persiste anche lo scenario alternativo che potrebbe riportare gli operatori in questo mercato.

Lo scenario alternativo è rappresentato ovviamente da un rialzo sopra i 1425 dollari e dalla chiusura sopra ad una candela giornaliera: in tal caso, potremmo dirigerci verso il livello dei 1450 dollari e una volta arrivato a quel punto, il mercato molto probabilmente cercherà di raggiungere l’area dei 1500 dollari.

Quel supporto sottostante dovrebbe essere piuttosto rigoroso, non solo sulla base della recente azione dei prezzi vista in quella zona, ma anche per il fatto che anche la media mobile esponenziale a 50 giorni sta iniziando a raggiungere la stessa regione, coinvolgendo gli acquirenti che spingeranno il mercato dell’oro al rialzo. A meno che la Federal Reserve non tagli i tassi di interesse, al momento non vedo uno scenario in cui l’oro possa rompere significativamente al ribasso.

Oro, XAU/USD

Christopher Lewis è un trader Forex da diversi anni. Scrive sul Forex per molte pubblicazioni online, incluso il suo sito, giustamente chiamato The Trader Guy.