Segnali Forex GBP/USD - 16 luglio 2019

|

GBPUSD: più ribassista, 1,2500 in vista

I segnali di ieri potrebbero aver prodotto un long trade perdente da 1,2550.

Segnali di GBP/USD di oggi

Rischio dello 0,75% per operazione.

Le transazioni possono essere effettuate solo tra le 8:00 e le 17:00 ora di Londra.

Operazioni Long

  • Entrare long a seguito di un’inversione rialzista della price action sull'intervallo di tempo H1, immediatamente dopo il tocco successivo di 1.2495 o 1.2429.
  • Posizionare lo stop loss 1 pip al di sotto dello swing low locale.
  • Spostare lo stop loss per raggiungere il pareggio quando il trade è in profitto di 25 pip.
  • Recuperare il 50% della posizione come profitto quando il trade è 25 pip in profitto e lasciar eseguire il resto della posizione.

Operazioni Short

  • Entrare short a seguito di un’inversione ribassista della price action sull'intervallo di tempo a H1, immediatamente dopo il tocco successivo di 1.2524, 1.2550 o 1.2587.
  • Posizionare lo stop loss 1 pip al di sopra dello swing high locale.
  • Regolare lo stop loss in modo da raggiungere il pareggio quando il trade è di 25 pip in profitto.
  • Recuperare il 50% della posizione come profitto quando il prezzo raggiunge 20 pip di profitto e lasciare eseguire il resto della posizione.

Il metodo migliore per identificare una classica “inversione di price action” è attraverso la chiusura di una candela oraria, come una pin bar, una doji, una outside o anche una candela engulfing con una chiusura più elevata. Potete sfruttare questi livelli, o zone, osservando la price action che si verifica a quei dati livelli.

Analisi GBP/USD

Ieri ho scritto che sia la Sterlina che il Dollaro USA erano valute relativamente deboli, il che significa che probabilmente non sarebbe stata la coppia di valute giusta da scambiare in questo momento. Questa è stata una buona previsione, ma in realtà il prezzo si è mosso un pò più di quanto avessi previsto, interrompendo il supporto e di nuovo minacciando il numero di round importante psicologicamente importante a 1.2500. C'è una tendenza ribassista a lungo termine, e siamo a pochi giorni da quello che sarà quasi certamente un nuovo governo britannico che sarà molto più preparato a lasciare l'E.U. alla fine di ottobre senza accordi.

Prevedo che il prezzo scenda ulteriormente nelle prossime settimane, quindi cercherò short trade oggi sotto 1,2480 o dopo un forte rifiuto di entrambi i livelli di resistenza a 1,2524 o 1,2550.

Segnali Forex GBP/USD

Per quanto riguarda la GBP, ci sarà una pubblicazione dei dati dell'Indice dei guadagni medi alle 9:30 ora di Londra. Per quanto riguarda l'USD, ci sarà una pubblicazione dei dati di vendita al dettaglio alle 13:30, seguita da discorsi minori dal presidente della Federal Reserve alle 18:00 e dal membro FOMC Evans alle 20:30.

Adam è un trader Forex che ha lavorato nei mercati finanziari per oltre 12 anni, inclusi 6 anni con Merrill Lynch. Adam è certificato nella Gestionedi Fondi e nella Gestione di investimenti dal Chartered Institute for Securities & Investment del Regno Unito.