Previsioni EUR/USD: Euro continua a scendere

|

L’euro è salito lunedì nei primi scambi della sessione di negoziazione, superando il livello degli 1,11 EUR. Quest’area in precedenza ha funto da supporto, ma poi un paio di settimane fa è stata oltrepassata. Il mercato è rimbalzato sopra quell’area negli ultimi due giorni, e proseguirà il declino in base a questa svendita enorme. Gli ultimi due giorni hanno offerto molto interesse, a causa della formazione di un martello e ora della formazione di un martello rovesciato che mostra molta instabilità mentre, al contempo, la chiusura nella parte inferiore della candela sembra molto infelice.

Se il mercato supera la parte superiore della candela formata nella sessione di negoziazione di lunedì, probabilmente andrà verso la media mobile esponenziale a 50 giorni, segnata in rosso sul grafico e inclinata in basso; in quest’area mi aspetterei di vedere anche i venditori. A fronte del fatto che il mercato fatica leggermente, credo continuerà probabilmente a scendere. Il martello formato un paio di settimane fa e che ha iniziato il rimbalzo dovrebbe rappresentare un supporto forte e ad un calo sotto quel livello, la coppia potrebbe scendere al di sotto della soglia degli 1,10 EUR, aprendo fondamentalmente la “botola” a livelli inferiori.

Al break ribassista degli ultimi mesi, abbiamo anche oltrepassato il livello di ritracciamento di Fibonacci del 61,8%. Siamo tornati a testare quell’area e vi abbiamo trovato resistenza, per cui in genere questo significa che vedremo il mercato raggiungere il livello di ritracciamento di Fibonacci del 100%. Se si rivelasse effettivamente vero, c’è una forte possibilità che il mercato scenda verso il sottostante 1,05.

La Banca centrale europea continuerà ad ammorbidire la sua politica monetaria, quindi aspettatevi di proseguire il calo. Anche il mercato obbligazionario statunitense sta attirando molto flusso monetario, spingendo le coppie molto più in basso, forse nel tentativo di soddisfare quel livello di ritracciamento di Fibonacci del 100%. A questo punto i rally verranno guardati con scetticismo e quindi sto cercando opportunità per vendere questo mercato. I problemi con la Germania che mostra segni di recessione non mi vedono interessato all’acquisto di questo mercato.

EUR/USD

Christopher Lewis è un trader Forex da diversi anni. Scrive sul Forex per molte pubblicazioni online, incluso il suo sito, giustamente chiamato The Trader Guy.