Segnali Forex EUR/USD

|

EURUSD: break rialzista sopra l'area 1.1200

I segnali di ieri non sono stati attivati, poiché non vi è stata alcuna azione sui prezzi rialzista a 1.1191.

Segnali EUR/USD di oggi

Rischio 0,75%.

Gli scambi possono essere inseriti solo prima delle 17:00 ora di Londra oggi.

Suggerimenti di Operazioni Short

  • Entrare short dopo un'inversione ribassista dell'azione dei prezzi sull'intervallo di tempo H1, immediatamente al successivo tocco di 1.1244, 1.1279 o 1.1317.
  • Posizionare lo stop loss 1 pip al di sopra dello swing high locale.
  • Spostare lo stop loss per raggiungere il pareggio quando il trade è di 20 pip in profitto.
  • Recuperare il 50% della posizione come profitto quando il prezzo raggiunge i 20 pip di profitto

Suggerimenti di Operazioni Long

  • Entrare long in seguito ad un'inversione dell'azione dei prezzi rialzista, immediatamente al successivo tocco di  1.1163 o 1.1117.
  • Posizionare lo stop loss 1 pip al di sotto dello swing low locale.
  • Spostare lo stop loss per raggiungere il break even quando il trade è 20 pip in profitto.
  • Rimuovere il 50% della posizione come profitto quando il trade è 20 pip in profitto e lasciar eseguire la posizione restante.

Il metodo migliore per identificare una classica “inversione di price action” è attraverso la chiusura di una candela oraria, come una pin bar, una doji, una outside o anche una candela engulfing con una chiusura più elevata. Potete sfruttare questi livelli, o zone, osservando la price action che si verifica a quei dati livelli.

Analisi EUR/USD

Ieri ho scritto ieri che se il prezzo avesse continuato ad avanzare ora e avesse chiuso la giornata sopra 1,1250 sarebbe un segno estremamente rialzista. Uno scenario più probabile è stato un consolidamento sotto 1.1243 oggi. Questa è stata una buona scelta, poiché il prezzo si è consolidato sotto 1,1243 nel corso della giornata e il livello di supporto più vicino si è ridotto a 1,1163.

L'Euro è stato piuttosto rialzista negli ultimi giorni dopo aver raggiunto un minimo a lungo termine che ha innescato gli acquisti e anche come valuta rifugio in un nuovo contesto di mercato fortemente rischioso. Tuttavia, l'attenzione si è spostata sui metalli preziosi, sullo yen e sulle valute legate alle materie prime, lasciando questa coppia relativamente tranquilla.

Il quadro tecnico sembra più ribassista, poiché sembra che la chiave stia ottenendo una chiave più in basso sotto la resistenza a 1.1243, quindi sembra probabile che il prezzo ora scenderà verso il basso nel breve termine.

Dovremo vedere cosa succede quando la resistenza o il supporto chiave saranno colpiti per avere un'idea migliore della probabile direzione, quindi al momento non prendo alcun orientamento direzionale su questa coppia di valute.

Segnali Forex EUR/USD

Non vi è nulla di molto importante oggi riguardo all'EUR o al USD.

Adam è un trader Forex che ha lavorato nei mercati finanziari per oltre 12 anni, inclusi 6 anni con Merrill Lynch. Adam è certificato nella Gestionedi Fondi e nella Gestione di investimenti dal Chartered Institute for Securities & Investment del Regno Unito.