Segnali Forex GBP/USD

|

GBPUSD: ribassista inferiore a 1,2106, sterlina debole

I segnali di ieri non sono stati attivati ​​in quanto il prezzo non ha raggiunto del tutto il livello di resistenza identificato a 1,2106.

Segnali GBP/USD di oggi

Rischio 0,75% per operazione.

Gli scambi possono essere inseriti solo prima delle 17:00 ora di Londra oggi.

Suggerimenti di Operazioni Long

  • Entrare long in seguito ad un'inversione dell'azione dei prezzi rialzista sull'intervallo di tempo H1, immediatamente al successivo tocco di 1.2000.
  • Posizionare lo stop loss 1 pip al di sotto dello swing low locale.
  • Spostare lo stop loss per raggiungere il pareggio quando il trade è in profitto di 25 pip.
  • Recuperare il 50% della posizione come profitto quando il trade è 25 pip in profitto e lasciar eseguire il resto della posizione

Suggerimenti di Operazioni Short

  • Entrare short a seguito di un’inversione ribassista della price action sull'intervallo di tempo a H1, immediatamente al successivo tocco di 1.2106.
  • Posizionare lo stop loss 1 pip al di sopra dello swing high locale.
  • Regolare lo stop loss in modo da raggiungere il pareggio quando il trade è di 25 pip in profitto.
  • Recuperare il 50% della posizione come profitto quando il prezzo raggiunge 20 pip di profitto e lasciare eseguire il resto della posizione.

Il metodo migliore per identificare una classica “inversione di price action” è attraverso la chiusura di una candela oraria, come una pin bar, una doji, una outside o anche una candela engulfing con una chiusura più elevata. Potete sfruttare questi livelli, o zone, osservando la price action che si verifica a quei dati livelli.

Analisi GBP/USD

Ieri ho scritto che ero pronto a prendere un orientamento ribassista su questa coppia di valute se ci fosse stato un ritracciamento a 1,2106 e una forte inversione al ribasso. Ciò non è accaduto del tutto, con il massimo della giornata stampando solo pochi pip al di sotto di quel livello a 1.2100, tuttavia il fatto che il massimo fosse vicino a quel livello e il prezzo principalmente sceso durante il giorno mostra che la mia analisi era sostanzialmente corretta . Ero preoccupato che il grande numero di round a 1.2000 continuasse ad essere di supporto e non l'abbiamo ancora rotto, ma sembra probabile che si verifichi un grave break down al di sotto di 1.2000 ed è supportato dall'azione ribassista dei prezzi sul grafico giornaliero. Un altro fattore ribassista risiede nel fatto che la sterlina britannica ha la debolezza a lungo termine e il lungo termine più sostenuto di qualsiasi valuta principale in questo momento.

Non c'è motivo di cambiare la mia precedente analisi tecnica, che è essenzialmente ribassista al di sotto di 1.2106 ma attenzione per il supporto a e vicino a 1.2000. Tuttavia, ci sono rilasci di dati di alto profilo che sono previsti oggi per entrambe queste valute, il che può spingere il prezzo in modo imprevedibile con elevata volatilità.

Prenderei una tendenza al ribasso se ci fosse una forte inversione al ribasso più tardi a 1.2106.

GBP/USD

Per quanto riguarda il GBP, ci sarà un rilascio dei dati sulle vendite al dettaglio alle 9:30 am ora di Londra. Per quanto riguarda l'USD, alle 13:30 ora di Londra ci saranno rilasci delle Vendite al dettaglio di base, Vendite al dettaglio e l'indice di Produzione FED Filadelfia.

Adam è un trader Forex che ha lavorato nei mercati finanziari per oltre 12 anni, inclusi 6 anni con Merrill Lynch. Adam è certificato nella Gestionedi Fondi e nella Gestione di investimenti dal Chartered Institute for Securities & Investment del Regno Unito.