Segnali Forex USD/JPY - 12 agosto 2019

|

USDJPY: ribassista sotto a 105,83.

I segnali di giovedì scorso non sono stati attivati ​​poiché 106.30 non è mai stato raggiunto.

Segnali USD/JPY di oggi

Rischio 0,75%.

Le negoziazioni possono essere inserite solo tra le 8:00 ora di New York lunedì e le 17:00 ora di Tokyo martedì.

Suggerimenti di Operazioni Short

  • Entrare short a seguito di un’inversione ribassista della price action sull'intervallo di tempo H1, immediatamente al successivo tocco di 105,83 o 106,30.
  • Posizionare lo stop loss 1 pip al di sopra dello swing high locale.
  • Spostate lo stop loss per raggiungere il break even quando il trade è 20 pip in profitto.
  • Rimuovere il 50% della posizione come profitto quando l'operazione è di 20 pip in profitto e lasciare eseguire il resto della posizione.

Il metodo migliore per identificare una classica “inversione di price action” è attraverso la chiusura di una candela oraria, come una pin bar, una doji, una outside o anche una candela engulfing con una chiusura più elevata. Potete sfruttare questi livelli, o zone, osservando la price action che si verifica a quei dati livelli.

Analisi USD/JPY

Ho scritto giovedì scorso che abbiamo avuto una situazione conflittuale in questa coppia, perché sebbene ci fosse un nuovo livello di resistenza inferiore che si è formato a 106.30, il prezzo non passerebbe molto tempo sotto 106,00 prima di riprendersi.

Ero pronto a prendere un orientamento ribassista se avessimo ottenuto due chiusure orarie consecutive al di sotto di 105,85 durante la prima metà della sessione di New York, anche se non pensavo che sarebbe successo quel giorno. Questa è stata una buona previsione in quanto questa area è stata il punto cardine della giornata e ha resistito durante la prima parte della sessione di New York.

Tale supporto è ora finalmente crollato, passando ad una nuova resistenza inferiore a 105,83. Questo produce un quadro più ribassista. Non c'è molto slancio, ma l'azione dei prezzi sembra ragionevolmente ribassista su tutti i tempi mentre il prezzo si dirige verso nuovi minimi. Avrei preso una tendenza ribassista se il prezzo fosse stato inferiore a 105,25 alle 9:00 ora di New York e in calo, ma i trader dovrebbero monitorare eventuali short in quest'area molto attentamente per il rischio in quanto potremmo vedere gli acquirenti entrare o molto vicino al grande numero di round e livello psicologico alle 105.00. Al di sotto di tale prezzo, vi è molto spazio per la riduzione del prezzo in quanto non vi sono livelli di supporto chiave fino al 103,80.

Segnali Forex USD/JPY

Non vi è nulla di rilevante oggi per quanto riguarda lo JPY o l'USD.

Adam è un trader Forex che ha lavorato nei mercati finanziari per oltre 12 anni, inclusi 6 anni con Merrill Lynch. Adam è certificato nella Gestionedi Fondi e nella Gestione di investimenti dal Chartered Institute for Securities & Investment del Regno Unito.