Previsione mensile EUR/USD - Settembre 2019 – 1 settembre 2019

|

L'euro continua a lottare in generale, e penso che probabilmente continuerà più con il movimento laterale che con qualsiasi altra cosa a breve termine. Dovremo prestare attenzione ai grafici a lungo termine e quindi settembre potrebbe essere cruciale per quanto riguarda l'Euro nel suo complesso.

Credo che il livello di 1,11 EUR sia l'inizio di un sostegno significativo, che si estende fino al livello di 1,10 EUR. Penso che questa sia essenzialmente una "zona di supporto", e dovrebbe causare un pò di slancio verso l'alto o almeno rumore nel mercato. Comunque sia, penso che se scendiamo al di sotto del livello di 1,10 EUR, si aprirà quella che è essenzialmente la "botola" in questo mercato. Questo è il mio scenario di base, ma non credo che accadrà immediatamente. Tieni presente che settembre è sempre un mese interessante da negoziare, soprattutto perché è quando i trader tornano dalle festività estive.

Questo è un mercato che continua a causare molto rumore ma quando si pensa al flusso di denaro, ha perfettamente senso che continuiamo a scendere a lungo termine. Penso che i rally a breve termine continueranno ad offrire opportunità di vendita dell'euro mentre i tedeschi entrano in recessione. Tieni presente che i mercati obbligazionari trascinano abbastanza spesso i mercati valutari in qualsiasi direzione favorisca il rendimento. In questo momento, abbiamo molte obbligazioni negative nell'Unione europea al momento della stesura, e anche il legame trentennale in Germania è in realtà negativo. In alternativa, i mercati del Tesoro USA offrono rendimenti positivi, quindi ha senso continuare a vedere come il dollaro guadagna slancio.

Al rialzo, se dovessimo superare il livello di 1,1250, il mercato potrebbe raggiungere il livello di 1,1350 EUR. Ciò sembra improbabile, e l'ho segnato tra il 10 e il 15% Ciò non significa che avremo ovviamente il rally occasionale, ma questi saranno puniti come lo sono stati per due anni. Non riesco a immaginare che il mese di settembre sarà diverso, almeno non senza un certo tipo di cambiamento negli atteggiamenti. La Banca centrale europea sembra impegnata in una politica monetaria flessibile, nonostante la Federal Reserve probabilmente taglierà i tassi, ma questo è già noto.

EUR/USD

Christopher Lewis è un trader Forex da diversi anni. Scrive sul Forex per molte pubblicazioni online, incluso il suo sito, giustamente chiamato The Trader Guy.