Segnali Forex GBP/USD

|

GBPUSD: Tori che sfidano l'area chiave 1.2500

I segnali di ieri hanno prodotto un long e proficuo trade dal rifiuto rialzista del livello di supporto chiave a 1,2393, che si è mantenuto precisamente sul pip.

Segnali GBP/USD di oggi

Rischio 0,75% per operazione.

Gli scambi devono essere inseriti prima delle 17:00 ora di Londra solo oggi.

Suggerimenti di Operazioni Long

  • Entrare long in seguito ad un'inversione dell'azione dei prezzi rialzista sull'intervallo di tempo H1, immediatamente al successivo tocco di 1,2455 o 1,2393.
  • Posizionare lo stop loss 1 pip al di sotto dello swing low locale.
  • Spostare lo stop loss per raggiungere il pareggio quando il trade è in profitto di 20 pip.
  • Recuperare il 50% della posizione come profitto quando il trade è 20 pip in profitto e lasciar eseguire il resto della posizione.

Suggerimenti di Operazioni Short

  • Entrare short a seguito di un’inversione ribassista della price action sull'intervallo di tempo a H1, immediatamente al successivo tocco di 1,2562, 1,2587 o 1,2615.
  • Posizionare lo stop loss 1 pip al di sopra dello swing high locale.
  • Regolare lo stop loss in modo da raggiungere il pareggio quando il trade è di 20 pip in profitto.
  • Recuperare il 50% della posizione come profitto quando il prezzo raggiunge 20 pip di profitto e lasciare eseguire il resto della posizione.

Il metodo migliore per identificare una classica “inversione di price action” è attraverso la chiusura di una candela oraria, come una pin bar, una doji, una outside o anche una candela engulfing con una chiusura più elevata. Potete sfruttare questi livelli, o zone, osservando la price action che si verifica a quei dati livelli.

Analisi GBP/USD

Ieri ho scritto che lo sviluppo più significativo è stato che il prezzo ha recentemente raggiunto un importante numero circolare a 1,2500 e da allora è stato venduto, suggerendo che potremmo avere un'importante inversione ribassista a medio termine lì.

Tuttavia, ho anche suggerito un potenziale scalping o forse anche uno swing nel caso in cui avessimo avuto un rimbalzo rialzista a 1.2393, ed era quest'ultimo scenario che si è svolto con successo.

Il prezzo è generalmente rialzista a medio e breve termine e sembra minacciare il livello di 1.2500 che è l'inizio di una forte area di resistenza a lungo termine. Questa è una coppia interessante da guardare in questo momento. Preferirei comunque fare un long trade dal supporto rispetto a qualsiasi short trade.

GBP/USD

Per quanto riguarda il GBP, ci sarà un rilascio di dati CPI (inflazione) alle 9:30 am ora di Londra. Per quanto riguarda l'USD, alle 15:30 ci sarà un rilascio degli inventari del petrolio greggio, seguito dalla dichiarazione del FOMC, dalla Federal Funds Rate e dalle proiezioni alle 19:00, seguita da una conferenza stampa mezz'ora dopo.

Adam è un trader Forex che ha lavorato nei mercati finanziari per oltre 12 anni, inclusi 6 anni con Merrill Lynch. Adam è certificato nella Gestionedi Fondi e nella Gestione di investimenti dal Chartered Institute for Securities & Investment del Regno Unito.