Previsioni XAU/USD: Oro si attrezza per effettuare mossa maggiore

|

I mercati dell’oro hanno macinato avanti e indietro nelle ultime due settimane, formando un certo triangolo simmetrico, a suggerire che ci stiamo preparando a costruire un qualche tipo di mossa, ma sarà in rialzo o in ribasso? In base al profilo di volume degli ultimi 30 giorni, il POC si trova più in prossimità del livello degli 1511 dollari, un’area che attirerà molta attenzione dato che il maggior volume è stato registrato nelle ultime 30 sessioni di trading.

Va notato che l’area di valore si situa appena sotto al punto in cui è stato scambiato il mercato dell’oro, per cui sta diventando in qualche modo teso rispetto alla normalità. L’oro dovrebbe continuare a mostrare segnali di opportunità di acquisto, ma solo per quelli di voi che possono resistere a molta volatilità. Il metallo giallo è stato molto instabile negli ultimi tempi, tra le banche centrali che hanno tagliato i tassi di interesse e aggiunto allentamento quantitativo; questo è un fattore tipicamente forte per i metalli preziosi, quindi l’oro ovviamente è uno dei primi posti in cui gli operatori vanno a rischiare fuori dalle valute legali.

La rottura dell’estremità superiore della candela formata mercoledì in sessione di trading, dovrebbe consentire all’oro di iniziare a guardare verso il Punto di Controllo (POC) precedentemente citato, offrendo un’opportunità di acquisto a breve termine. A lungo termine, l’oro dovrebbe proseguire il rally in base a tutta una serie di questioni, non ultima l’allentamento apportato da varie banche centrali, ma anche le preoccupazioni geopolitiche e, naturalmente, la situazione commerciale USA / Cina e la Brexit. Ci sono troppi elementi in grado di spaventare i mercati per pensare che alla fine l’oro non proseguirà il rialzo.

Il pullback più recente è stato in qualche modo significativo, ma con tutta onestà, il mercato è stato straordinariamente rialzista fino ad allora; tale pullback è quindi forse necessario a costruire un valore e offrire l’opportunità agli operatori di essere nuovamente coinvolti. Negli ultimi due mesi ci sono state prese molte prese di profitto, e ora che ci dirigiamo verso molta incertezza e la fine dell’anno, non sarebbe affatto sorprendente vedere l’oro decollare di nuovo.

Detto questo, se dovessimo scendere al di sotto del livello dei 1460 dollari, il mercato potrebbe abbassarsi a livelli inferiori e cambiare la tendenza generale. A parità di condizioni, pare che il mercato stia semplicemente cercando di digerire molti dei guadagni.

Oro, XAU/USD

Christopher Lewis è un trader Forex da diversi anni. Scrive sul Forex per molte pubblicazioni online, incluso il suo sito, giustamente chiamato The Trader Guy.