Previsioni Petrolio Greggio WTI: Petrolio tenterà di rompere al rialzo - 18 novembre 2019

|

Il mercato del petrolio greggio WTI è dapprima sceso venerdì, trovando però ancora abbastanza acquirenti da eseguire un’inversione e rafforzarsi. Così facendo, il mercato potrebbe eliminare il livello dei 58 dollari possibilmente già nella giornata di oggi. Una volta fatto, il petrolio riceverà un passaggio al ai 59 dollari, seguiti dal vicino livello dei 60 dollari.

La media mobile esponenziale a 200 giorni sta giusto oltrepassando le candele più recenti e abbiamo visto gli acquirenti entrare ogni volta che abbiamo cercato di rompere al ribasso sotto tale indicatore. Questo panorama dimostra solo quanti acquirenti sottostanti vogliano supportare questo mercato e ora sembra che la media mobile esponenziale a 50 giorni stia cercando di inclinarsi leggermente al rialzo. (Va notato che entrambe le medie mobili sono relativamente piatte a lungo termine, quindi non prevedo una mossa al rialzo esplosiva).

Questo mercato si sta essenzialmente consolidando in un intervallo più ampio, con il livello dei 60 dollari che ha dato il via alla resistenza superiore. Penso che la resistenza si estenda di circa 2,50$ in più, quindi anche se dovessimo superare i 60 dollari, il rally avrebbe poco margine di spazio prima di essere travolto dai venditori. Anche se il mercato volesse decollare, la realtà è che l’economia globale sta rallentando e la domanda continua a rappresentare un problema. Un altro problema è l’eccesso di offerta, dato che gli americani continuano a pompare maggiori quantità di petrolio greggio.

previsioni petrolio greggio WTI

Al ribasso, vedo la media mobile esponenziale 50 giorni attualmente al livello dei 55,82 dollari offrire il primo livello di supporto significativo. Di seguito, prestiamo attenzione al livello dei 55 dollari e quindi al livello di prezzo dei 52 dollari. Sospetto entreranno molti acquirenti ad un eventuale pullback, come abbiamo visto accadere per la maggior parte della settimana. Il pullback a breve termine dovrebbero offrire opportunità di acquisto a breve termine, ma non mi aspetto di uscire dall’area di consolidamento più ampia tracciata sul grafico perché il mercato sta semplicemente cercando di raggiungere l’altro lato del consolidamento prima di voltarsi e tornare indietro. Si era parlato di tagli dell’OPEC alla produzione nella riunione di dicembre, ma un paio di attori più grandi hanno suggerito di non essere interessati. Se così fosse, allora il petrolio resterà in un intervallo limitato.

Christopher Lewis è un trader Forex da diversi anni. Scrive sul Forex per molte pubblicazioni online, incluso il suo sito, giustamente chiamato The Trader Guy.