Segnali Forex EUR/USD

|

EURUSD: la resistenza a 1,1093 rimane fondamentale

I segnali di ieri hanno prodotto uno short trade dal doji orario che ha respinto il livello di resistenza a 1,1093, che è in profitto fluttuante. Probabilmente sarebbe saggio lasciarlo correre ma essere pronti ad uscire se il Dollaro USA fa un altro calo più tardi.

Segnali EUR/USD di oggi

Rischio 0,75%.

Le negoziazioni possono essere inserite solo oggi tra le 8:00 e le 17:00, ora di Londra.

Suggerimenti per Operazioni Short

  • Entrare short dopo un'inversione dell'azione dei prezzi (price action) ribassista sull'intervallo di tempo orario H1, immediatamente al successivo tocco di 1.1093 o 1.1107 o 1.1140.
  • Posizionare lo stop loss 1 pip al di sopra dello swing high locale.
  • Spostare lo stop loss per raggiungere il pareggio quando il trade è di 20 pip in profitto.
  • Recuperare il 50% della posizione come profitto quando il prezzo raggiunge i 20 pip di profitto

Suggerimenti per Operazioni Long

  • Entrare long in seguito ad un'inversione dell'azione dei prezzi (price action) rialzista nel periodo di tempo H1, immediatamente al successivo tocco di 1.1071, 1.1056, 1.1043, 1.1039, 1.0993.
  • Posizionare lo stop loss 1 pip al di sotto dello swing low locale.
  • Spostare lo stop loss per raggiungere il break even quando il trade è 20 pip in profitto.
  • Rimuovere il 50% della posizione come profitto quando il trade è 20 pip in profitto e lasciar eseguire la posizione restante.

Il metodo migliore per identificare una classica “inversione della price action” è attraverso la chiusura di una candela oraria, come una pin bar, una doji, una outside o anche una candela engulfing con una chiusura più elevata. Potete sfruttare questi livelli, o zone, osservando la price action che si verifica a quei dati livelli.

Analisi EUR/USD

Ho scritto ieri che la caratteristica più interessante e rilevante tecnicamente ora in questa coppia era il forte livello di resistenza a 1,1093. Il trading ad alta probabilità sarebbe stato un fallimento ribassista a quel livello, seguito da un ribasso alla media, quindi sarei stato pronto a prendere una precaria e debole propensione ribassista a seguito di un rifiuto di 1,1093.

Questa è stata una buon aprevisione perché nonostante la caduta del dollaro USA ieri, il prezzo qui non è stato in grado di spezzare la forte resistenza a 1,1093, e questo short trade ha iniziato come mi aspettavo ed è ora in profitto.

Questa coppia di valute è intrappolata tra debolezza sia dell'euro che del dollaro USA. È da notare che quando quasi ogni altra coppia di valute in USD andava fortemente contro l'USD, questa coppia non poteva superare 1.1093.

Penso che ora molto dipenderà dal fatto che il supporto a 1.1071 si spezzi prima (sarebbe più ribassista) o la resistenza a 1.1093 (sarebbe più rialzista).

Oggi non vorrei fare nuove registrazioni commerciali con questa coppia di valute.

Segnali Forex EUR/USD

Non vi è nulla di molto importante oggi per quanto riguarda l'EUR. Per quanto riguarda l'USD, alle 13:15 l'ora di Londra sarà pubblicata la previsione del cambiamento di occupazione non agricola dell'ADP, seguita dai dati PMI non manifatturieri ISM alle 15:00.

Adam è un trader Forex che ha lavorato nei mercati finanziari per oltre 12 anni, inclusi 6 anni con Merrill Lynch. Adam è certificato nella Gestionedi Fondi e nella Gestione di investimenti dal Chartered Institute for Securities & Investment del Regno Unito.