Segnali Forex USD/JPY

|

USDJPY: consolidamento inferiore a 109,00

I segnali di ieri non sono stati attivati, in quanto non vi è stata alcuna azione sui prezzi ribassista adeguata a nessuno dei livelli di resistenza raggiunti.

Segnali USD/JPY di oggi

Rischio 0,75%.

Le negoziazioni possono essere inserite solo tra le 8:00 ora di New York giovedì e le 17:00 ora di Tokyo venerdì.

Suggerimenti per Operazioni Short

  • Entrare short a seguito di un’inversione ribassista della price action sull'intervallo di tempo orario H1, immediatamente al successivo tocco di 108,94.
  • Posizionare lo stop loss 1 pip al di sopra dello swing high locale.
  • Spostate lo stop loss per raggiungere il break even quando il trade è di 20 pip in profitto.
  • Rimuovere il 50% della posizione come profitto quando l'operazione è di 20 pip in profitto e lasciare eseguire il resto della posizione.

Suggerimenti per Operazioni Long

  • Entrare long a seguito di un’inversione rialzista della price action sull'intervallo di tempo a H1, immediatamente al successivo tocco di 108,78 o 108,27.
  • Posizionare lo stop loss 1 pip al di sotto dello swing low locale.
  • Spostate lo stop loss per raggiungere il break even quando il trade è 20 pip in profitto.
  • Togliere  il 50% della posizione come profitto quando l'operazione è di 20 pip in profitto e lasciare eseguire il resto della posizione

Il metodo migliore per identificare una classica “inversione di price action” è attraverso la chiusura di una candela oraria, come una pin bar, una doji, una outside o addirittura anche una candela engulfing con una chiusura più elevata. Potete sfruttare questi livelli, o zone, osservando la price action che si verifica a quei dati livelli.

Analisi USD/JPY

Ieri ho scritto che l'immagine era diventata molto più ribassista e ho visto il massimo potenziale sul lato short. Avrei preso un orientamento ribassista se avessimo avuto un'inversione ribassista a seguito di un ritracciamento a uno dei livelli di resistenza sopra identificati. Questo in realtà non ha funzionato bene, ma nessuno dei livelli di resistenza ha funzionato in modo pulito, quindi non c'erano comunque brevi ingressi.

Il quadro tecnico ora è meno ribassista e più finemente equilibrato, poiché vediamo tori e orsi che combattono tra 108,78 e 108,94 (chiamiamo quel limite superiore il numero di round di 109,00 solo qualche pip in più). Non ci sono altri livelli chiave nelle immediate vicinanze, quindi ciò che accadrà oggi sarà probabilmente determinato dal fatto che il prezzo venga stabilito sopra 109,00 (rialzista) o inferiore a 108,75 (ribassista) - questi sono i punti cardine oggi probabili.

Non esiste una tendenza a lungo termine, quindi entrambe le direzioni sono abbastanza valide e saranno probabilmente determinate dal sentimento di rischio / rischio e dal mercato azionario statunitense più tardi dopo l'apertura di New York.

Prenderei un orientamento debolmente rialzista se il prezzo si chiudesse le prime due ore dopo l'apertura di New York al di sopra di 109,00, o un pregiudizio debolmente ribassista se lo stesso accada al di sotto di 108,75.

Segnali Forex USD/JPY

Non c'è nulla di molto importante oggi per quanto riguarda lo JPY o l'USD.

Adam è un trader Forex che ha lavorato nei mercati finanziari per oltre 12 anni, inclusi 6 anni con Merrill Lynch. Adam è certificato nella Gestionedi Fondi e nella Gestione di investimenti dal Chartered Institute for Securities & Investment del Regno Unito.