Previsioni Forex Settimanali - 19 gennaio 2020

|

NZD/CAD

Il dollaro neozelandese è sceso leggermente durante la settimana, ma continua a trovare molto sostegno vicino al livello di 0,86 rispetto al dollaro canadese. Sembra che continueremo quest'area di consolidamento nelle prossime due sessioni, ma se dovessimo rompere al di sotto del livello dello 0,86, si aprirà sicuramente un passaggio al livello di 0,85. In alternativa, se dovessimo superare lo 0,88 in quella che sarebbe una mossa esplosiva al rialzo, dovremmo vedere il dollaro della Nuova Zelanda salire alle stelle contro il dollaro canadese.

NZD/CAD

USD/MXN

Il peso messicano continua a rafforzarsi rispetto al dollaro USA, poiché abbiamo raggiunto il livello di 18,70. Il mercato si è notevolmente ridotto al di sotto della media mobile di 200 settimanali e sembra pronto a continuare a scendere. Stando così le cose, questo potrebbe essere l'inizio di uno spostamento verso i mercati emergenti in generale e mostra un sapore più "rischioso" per il mondo. Mi aspetto che questa coppia continui a macinare più in basso, forse verso il livello 18.50 per la prossima settimana.

USD/MXN

GBP/USD

La sterlina britannica è andata avanti e indietro durante la settimana, mostrando indecisione, ma l'unica cosa che vedo è che il livello di 1,30 continua ad offrire molto supporto. Nelle ultime quattro candele settimanali abbiamo visto un martello, una stella cadente, un'altra stella cadente e ora una candela neutra. Ciò dimostra quanta tensione c'è tra acquirenti e venditori in questo mercato, e mi aspetto che continui ad essere il caso in futuro. Il trading con range limitati sarà più che probabilmente la caratteristica di questo mercato per le prossime due settimane, mentre continuiamo a vedere che i mercati hanno cercato di discernere cosa accadrà tra l'Unione Europea e il Regno Unito.

GBP/USD

EUR/USD

L'Euro ha provato a rafforzarsi durante la settimana, ma ha trovato abbastanza resistenza nei pressi dell'EMA da 50 settimane per aggirare nuovamente un ribaltamento. Siamo essenzialmente al “valore equo” quando chiudiamo la settimana vicino al livello 1,11, un'area che si trova proprio nel mezzo dell'intervallo complessivo tra 1,10 in basso e 1,12 in alto. Prevedo un trading più legato alla gamma con un'inclinazione leggermente verso il basso questa settimana prossima. Detto questo, se vogliamo uscire da questa gamma di 200 PIP, abbiamo ovviamente bisogno di un qualche tipo di catalizzatore.

EUR/USD

Christopher Lewis è un trader Forex da diversi anni. Scrive sul Forex per molte pubblicazioni online, incluso il suo sito, giustamente chiamato The Trader Guy.