Previsioni Forex Settimanali - 5 gennaio 2020

|

AUD/USD

Il dollaro australiano è andato avanti e indietro durante la maggior parte della settimana in quanto è una valuta sensibile al rischio. Normalmente parlo delle relazioni commerciali fra Stati Uniti e Cina, ma con l'uccisione del generale iraniano da parte degli americani le situazioni geopolitiche cambiano. Stando così le cose, l'australiano continuerà ad andare avanti e indietro nel livello di 0,70 sopra continuerà a causare un'enorme resistenza. Tuttavia, l'EMA 50 settimane sotto offre supporto, il che significa che mi aspetterei un comportamento più instabile.

AUD/USD

GBP/USD

La sterlina britannica inizialmente si è rafforzata durante la settimana ma ha restituito tutti gli utili mentre continuiamo a vedere molta volatilità. Questo ha a che fare con la Brexit e le preoccupazioni geopolitiche. A parità di condizioni, abbiamo una shooting star preceduta da un martello all'EMA di 200 settimane. In altre parole, questo è un mercato che sarà anche molto instabile e alla ricerca di un tipo di direzione. Mi sarei aspettato più rumore e scambi insignificanti nel corso della settimana, almeno fino a quando non avremo ottenuto i dati di lavoro venerdì.

GBP/USD

EUR/USD

L'euro è andato avanti e indietro anche durante la settimana, poiché continuiamo a vedere molta volatilità in questa coppia. Il fatto che siamo riusciti a formare delle candele relativamente neutre durante l'EMA di 50 settimane dimostra che nessuno sa davvero cosa fare con questo, ma penso che se supereremo la cima della candela settimanale è molto probabile che l'euro guarderà verso il livello di 1.14. In alternativa, se dovessimo crollare sotto il fondo della candela, è probabile che il mercato dovrebbe andrà verso il livello di 1,10 sotto.

EUR/USD

USD/CNH

Il dollaro USA è caduto contro lo Yuan cinese durante gran parte della settimana di negoziazione, raggiungendo l'EMA a 50 settimane. Questa è un'area che ha anche il livello di ritracciamento di Fibonacci del 50%, quindi è molto probabile che potremmo ottenere un pò di rimbalzo. A questo punto, è molto probabile che il mercato continui a trovare acquirenti sottostanti, a meno che, naturalmente, non si ottenga un qualche tipo di "rischio di rialzo", che potrebbe spaccare questo mercato al livello di 6,88 che è il livello di ritracciamento di Fibonacci del 61,8%.

USD/CHN

Christopher Lewis è un trader Forex da diversi anni. Scrive sul Forex per molte pubblicazioni online, incluso il suo sito, giustamente chiamato The Trader Guy.