Previsioni DAX: In difficoltà al segno dei 10,000 - 27 marzo 2020

Christopher Lewis

L’indice tedesco è dapprima sceso durante la sessione di trading di giovedì, raggiungendo il fondo della candela stampata nella sessione di mercoledì. Inizialmente sembrava che il mercato stesse per ribaltarsi da questo significativo rimbalzo, ma più tardi nella giornata abbiamo visto gli acquirenti entrare e spingere verso il livello dei 10.000. Quest’area rappresenta ovviamente una figura grande, tonda, psicologicamente significativa che naturalmente attirerà molta attenzione. Anche il mercato ha lottato con questo livello durante la sessione di negoziazione di mercoledì, dunque ora la domanda è: potrà reggere?

Esaminando la candela, sembra molto rialzista, quindi se riuscissimo a superare il vertice della candela dalla sessione di mercoledì, si verificherebbe un’importante break della resistenza. C’è un piccolo gap appena sopra, ma non credo che i mercati vi presteranno troppa attenzione. Il prossimo grande ostacolo sarà il livello superiore degli 11.000, cioè il fondo dell’enorme gap sul grafico. In tal caso, il mercato probabilmente correrà incontro alla media mobile esponenziale a 50 giorni dipinta di rosso sul grafico.

Annuncio
I mercati azionari si stanno schiantando

Lo scenario alternativo è dettato dal mercato che si ribalta e scende dai livelli attuali. Se dovesse scendere sotto alla candela durante la sessione di negoziazione di giovedì, la trasformerebbe in un “impiccato”, un segno molto negativo. A quel punto, il mercato forse guarderà al livello sottostante dei 9000. Inoltre, potremmo anche testare nuovamente il fondo, una mossa tipica dopo un grave tracollo come quello appena visto. Dopotutto, ai mercati piace essere rassicurati sul fatto che il fondo sia effettivamente presente. Questo è abbastanza spesso fatto testando nuovamente il fondo ma stampando un “minimo più alto”, esattamente ciò che il DAX deve vedere a questo punto. La Banca centrale europea liquefarà i mercati come può, proprio come lo faranno le altre banche centrali, e quest’azione dovrebbe aiutare i mercati azionari a lungo termine grazie a tutti quei soldi a buon mercato che piacciono così tanto ai commercianti. Il livello sottostante degli 8000 sarà cruciale per determinare se il mercato può reggere o meno e continuare ad andare molto più in alto. Il gap superiore misura un arrivo al livello degli 11.500, cioè l’obiettivo a lungo termine.

Previsioni DAX

Christopher Lewis
Christopher Lewis è un trader Forex da diversi anni. Scrive sul Forex per molte pubblicazioni online, incluso il suo sito, giustamente chiamato The Trader Guy.

Ti è piaciuto quello che hai letto? Facci sapere cosa ne pensi!

exclamation mark

Assicurati che i tuoi commenti siano appropriati e che non promuovano servizi o prodotti, partiti politici, materiale della campagna o proposte di votazione. I commenti che contengono linguaggio abusivo, volgare, offensivo, minaccioso o molesto o attacchi personali di qualsiasi tipo verranno eliminati. Verranno rimossi anche i commenti che includono contenuti inappropriati.

0 Commenti degli utenti

exclamation mark

Assicurati che i tuoi commenti siano appropriati e che non promuovano servizi o prodotti, partiti politici, materiale della campagna o proposte di votazione. I commenti che contengono linguaggio abusivo, volgare, offensivo, minaccioso o molesto o attacchi personali di qualsiasi tipo verranno eliminati. Verranno rimossi anche i commenti che includono contenuti inappropriati.

Maggiori informazioni
Questo sito è protetto da reCAPTCHA e si applicano le Norme sulla privacy e i Termini di servizio di Google.