Segnali Forex GBP/USD: probabile punto cardine a 1,2252

Adam Lemon

GBPUSD: più ribassista grazie all'offerta di USD

I segnali di ieri non sono stati attivati ​​poiché sfortunatamente l'azione dei prezzi al ribasso ha avuto luogo a pochi pips al di sopra del livello di resistenza identificato a 1,2358.

Segnali GBP/USD di oggi

Rischio 0,75% per operazione.

Gli scambi devono essere effettuati solo oggi prima delle 17:00 ora di Londra.

Suggerimenti per Operazioni Short

  • Entrare short a seguito di un’inversione dell’azione del prezzo ribassista sull’intervallo temporale orario, subito dopo il successivo di 1,2515.
  • Posizionare lo stop loss 1 pip sopra lo swing high locale.
  • Impostare lo stop loss per raggiungere il pareggio quando l’operazione si trova in guadagno di 25 pip.
  • Rimuovere il 50% della posizione come profitto quando l'operazione si trova in guadagno di 20 pip e lasciare eseguire il resto della posizione.

Suggerimenti per Operazioni Long

  • Entrare long a seguito di un’inversione dell’azione del prezzo rialzista sull’intervallo temporale orario, subito dopo il successivo tocco di 1,2252 o 1,2139.
  • Posizionare lo stop loss 1 pip sotto lo swing low locale.
  • Impostare lo stop loss per raggiungere il pareggio quando l’operazione si trova in guadagno di 25 pip.
  • Rimuovere il 50% della posizione come profitto quando l’operazione si trova in guadagno di 20 pip e lasciare eseguire il resto della posizione.

Il metodo migliore per identificare una classica “inversione della price action” si ha attraverso la chiusura di una candela oraria, come una pin bar, una doji, una outside o addirittura anche una candela engulfing con una chiusura più elevata. Potete sfruttare questi livelli, o zone, osservando l’azione del prezzo che si verifica a quei dati livelli.

Annuncio
Forti oscillazioni del dollaro fanno scambi altamente redditizi
Fai la tua mossa ora!

Analisi GBP/USD

Ieri ho scritto che pensavo che tutto sarebbe dipeso dal fatto che l'USD sarebbe rimasto debole e da come il prezzo avesse  raggiunto 1,2358. Il quadro tecnico sarebbe stato considerevolmente più rialzista se il prezzo fosse crollato al di sopra di quel livello.

Questa è stata una buona scelta in quanto il prezzo non si è stato stabilito sopra 1.2358, quindi anche se quel livello di resistenza è stato invalidato, ha avuto un ruolo nel limitare il massimo di ieri.

Oggi l'USD viene riacquistato, quindi sebbene la Sterlina sia una delle valute principali relativamente più forti, il prezzo viene spinto verso il basso verso il livello di supporto cardine a 1,2252, che è confluente con il principale numero di quarto psicologico a 1,2250.

Penso che probabilmente il prezzo scenderà oggi a quota 1,2252 e quindi la reazione sarà fondamentale nel determinare cosa succederà dopo. Quanto prima nella sessione di Londra viene raggiunto questo livello, tanto maggiore sarà il potenziale per un lungo trade con un rimbalzo rialzista o uno short trade se il prezzo trascorre due ore consecutive sotto 1,2250.

Segnali Forex GBP/USD

Non vi è nulla di molto importante in programma oggi per quanto riguarda il GBP o il USD.

Circa l'autore
Adam Lemon
Adam è un trader Forex che ha lavorato nei mercati finanziari per oltre 12 anni, inclusi 6 anni con Merrill Lynch. Adam è certificato nella Gestionedi Fondi e nella Gestione di investimenti dal Chartered Institute for Securities & Investment del Regno Unito.
Coppie Valute: