Previsioni Forex: Le Coppie da Seguire Questa Settimana – 7 Giugno 2020

Adam Lemon

È molto probabile che la differenza tra successo e fallimento nel trading Forex dipenda dalle coppie di valute che scegli di negoziare ogni settimana e non dagli esatti metodi di trading che potresti utilizzare per determinare le entrate e le uscite del trading. L'attuale contesto di mercato è cambiato da crisi a rimbalzo, nonostante la continua crescita della pandemia globale di coronavirus.

Quadro generale del 7 giugno 2020

Nel mio precedente articolo della scorsa settimana, ho suggerito due operazioni per questa settimana: long sull'argento in termini di USD e long EUR/USD dopo una chiusura giornaliera superiore a 1,1142. La settimana scorsa l'argento è sceso del 2,44%, ma dopo aver chiuso martedì a 1,1169, la coppia di valute EUR/USD ha chiuso la settimana dell'1,08%.

Il mercato Forex della scorsa settimana ha visto il più forte aumento del valore relativo del Dollaro australiano e il più forte calo del valore relativo dello Yen giapponese.

Analisi fondamentale e sentimento del mercato

Il mondo non sta finendo, ma stiamo vivendo un momento straordinario di crisi sanitaria globale, il cui tipo non è stato visto in cento anni. C'è sia paura che ottimismo, ma è importante ricordare che le prove dimostrano che la stragrande maggioranza delle persone sopravviverà e sarà in salute.

Gli ultimi giorni hanno visto ogni giorno nuovi casi confermati di coronavirus colpiti da nuovi massimi storici. Questo è un segno che a livello globale l'ondata di malattia non si sta ancora esaurendo.

Vediamo l'epicentro della pandemia di coronavirus globale trasferirsi in America Latina, con il Brasile che ora vede più morti per virus di qualsiasi altro paese al mondo. Le medie mobili di decessi e nuovi casi hanno finalmente iniziato a diminuire in modo significativo negli Stati Uniti nel loro insieme e nel Regno Unito, che ha registrato più morti di qualsiasi altro paese in Europa. Le nazioni europee stanno iniziando ad allentare le restrizioni, così come gli Stati Uniti in modo irregolare.

La maggior parte delle nazioni dell'OCSE ora sembra aver superato l'apice delle prime ondate di coronavirus e ha iniziato ad allentare le restrizioni o sta per farlo. Tuttavia, non vi è alcuna garanzia che queste distensioni non porteranno rapidamente alla seconda ondata.

Il mercato azionario statunitense è salito di nuovo la scorsa settimana, chiudendo al nuovo massimo di 3 mesi e riacquistando oltre l'80% del calo registrato a febbraio e marzo. Questi sono segnali rialzisti per i mercati azionari, suggerendo che i mercati stanno in qualche modo mettendo da parte l'impatto del virus o credono che il danno economico finale sarà considerevolmente inferiore a quanto si supponesse.

La scorsa settimana ci sono stati dati economici sorprendentemente positivi negli Stati Uniti, con l'ultimo numero di buste paga non agricole che mostra che sono stati creati oltre 2,5 milioni di nuovi posti di lavoro, mentre le previsioni di consenso prevedevano una perdita netta di circa 7 milioni di posti di lavoro.

È diventato chiaro che quei paesi che si sono comportati meglio con le loro prime ondate di coronavirus sono nazioni più piccole come Danimarca, Norvegia, Grecia, Austria, Danimarca, Israele e Repubblica Ceca.

Annuncio
I mercati azionari si stanno schiantando

Analisi tecnica

Indice del dollaro USA

Il grafico dei prezzi settimanali riportato di seguito mostra la scorsa settimana una candela ribassista che si è nuovamente chiusa al di sotto del precedente livello di supporto a 12470 mostrato nel grafico dei prezzi qui sotto. C'è ancora una tendenza rialzista a lungo termine che si riflette nel fatto che il prezzo è più alto sia in 3 che in 6 mesi, ma la violazione del supporto e il fatto che questa tendenza esista appena non sono più fattori significativamente ribassisti. Complessivamente, il movimento dei prezzi della prossima settimana nel Dollaro USA sembra marginalmente probabile che sia al ribasso, ma ci sono alcune prove che potremmo iniziare a vedere supporto dato che il prezzo arriva a circa 12200.

grafico settimanale dell'indice del dollaro USA

Indice S&P 500

Il principale indice del mercato azionario statunitense, l'indice S&P 500, il più grande indice di mercato al mondo, è aumentato fortemente la scorsa settimana e si è nuovamente chiuso ben al di sopra della sua media mobile a 200 giorni e al di sopra del numero circolare psicologicamente importante a 3000. Ora ha recuperato più di L'80% della sua forte perdita ha subito tra febbraio e marzo.

È probabile che l'indice salga ulteriormente nella prossima settimana.

Grafico settimanale S&P 500

AUD/USD

La scorsa settimana abbiamo assistito ad un forte aumento di questa coppia di valute per chiudere ad un nuovo massimo di 5 mesi. La candela settimanale ha chiuso vicino al vertice della sua gamma ed era di volatilità sopra la media, suggerendo che un ulteriore aumento nella prossima settimana è più probabile che no. Tuttavia, vale la pena notare che il numero tondo di 0,7000 è vicino al prezzo corrente e questa area può agire come una forte resistenza.

Grafico settimanale AUD / USD

In conclusione

Questa settimana prevedo che le migliori operazioni saranno probabilmente:

  1. 1. Long dell'indice S&P 500 a seguito di un ribasso sul grafico giornaliero che si inverte con una giornata rialzista.
  2. 2. Long di AUD/USD a seguito di una chiusura giornaliera (New York) superiore a 0,7000.
Adam Lemon
Adam è un trader Forex che ha lavorato nei mercati finanziari per oltre 12 anni, inclusi 6 anni con Merrill Lynch. Adam è certificato nella Gestionedi Fondi e nella Gestione di investimenti dal Chartered Institute for Securities & Investment del Regno Unito.

Ti è piaciuto quello che hai letto? Facci sapere cosa ne pensi!

exclamation mark

Assicurati che i tuoi commenti siano appropriati e che non promuovano servizi o prodotti, partiti politici, materiale della campagna o proposte di votazione. I commenti che contengono linguaggio abusivo, volgare, offensivo, minaccioso o molesto o attacchi personali di qualsiasi tipo verranno eliminati. Verranno rimossi anche i commenti che includono contenuti inappropriati.

0 Commenti degli utenti

exclamation mark

Assicurati che i tuoi commenti siano appropriati e che non promuovano servizi o prodotti, partiti politici, materiale della campagna o proposte di votazione. I commenti che contengono linguaggio abusivo, volgare, offensivo, minaccioso o molesto o attacchi personali di qualsiasi tipo verranno eliminati. Verranno rimossi anche i commenti che includono contenuti inappropriati.

Maggiori informazioni
Questo sito è protetto da reCAPTCHA e si applicano le Norme sulla privacy e i Termini di servizio di Google.