Previsioni EUR/USD: l'euro continua ad esercitare pressioni al rialzo

Christopher Lewis

L'euro ha rotto al rialzo durante la sessione di negoziazione di lunedì, raggiungendo il livello di 1,19 sopra. Questa è un'area che ha causato una notevole resistenza in precedenza, e quindi è la parte superiore dell'area di consolidamento a cui sto prestando attenzione. Se riusciamo a superare il livello massimo di questo consolidamento, probabilmente guarderemo verso il livello di 1,20, forse anche il livello di 1,21 dopo. Il fondo dell'area di consolidamento è il livello 1,17, quindi questo misura per quel movimento a 1,21, e puoi anche argomentare che siamo di nuovo nel bel mezzo di una bandiera rialzista.

In definitiva, la bandiera rialzista apre la possibilità di un movimento verso il livello 1.25, che è comunque il mio obiettivo a lungo termine. Alla fine, però, questo è un mercato che penso troverà molti acquirenti in calo e anche se ci ritiriamo da qui, non ho alcun interesse allo short. Sarei molto più a mio agio nell'acquistare il livello 1,17 piuttosto che cercare di diventare troppo carino con questo mercato e svanire i rally a breve termine.

Annuncio pubblicitario
Approfitta della recente volatilità con la coppia più popolare al mondo

Fai trading EUR/USD adesso!

Il livello di 1,17 che viene infranto al ribasso potrebbe aprire un movimento al di sotto del livello di 1,15, dove mi aspetto di vedere ancora più pressione all'acquisto. Dopotutto, questa è un'area che è stata importante più di una volta ed è stata teatro di un importante breakout. L'EMA a 50 giorni si trova nella stessa area, quindi penso che sia solo una questione di tempo prima che gli acquirenti lo considerino un grande valore. Se dovessimo rompere al di sotto del livello di 1,15, cambierebbe l'intera tendenza, ma in questo momento il dollaro USA sembra essere così lontano che è difficile immaginare uno scenario in cui puoi essere un venditore per qualsiasi lunghezza di tempo. Naturalmente, è probabile che il mercato sia troppo ribassista rispetto al dollaro, ma la tendenza a lungo termine sembra dire che, a meno che le cose non cambino drasticamente, è altamente improbabile che vedremo questo mercato scendere per un periodo di tempo significativo. Vedo i pullback come un valore da cui posso trarre vantaggio, forse costruendo una posizione più ampia per il trading a lungo termine che potrebbe essere il tema principale per i prossimi mesi mentre ci avviciniamo all'autunno e all'inverno.

EUR/USD

Christopher Lewis
Christopher Lewis è un trader Forex da diversi anni. Scrive sul Forex per molte pubblicazioni online, incluso il suo sito, giustamente chiamato The Trader Guy.

Ti è piaciuto quello che hai letto? Facci sapere cosa ne pensi!

exclamation mark

Assicurati che i tuoi commenti siano appropriati e che non promuovano servizi o prodotti, partiti politici, materiale della campagna o proposte di votazione. I commenti che contengono linguaggio abusivo, volgare, offensivo, minaccioso o molesto o attacchi personali di qualsiasi tipo verranno eliminati. Verranno rimossi anche i commenti che includono contenuti inappropriati.

0 Commenti degli utenti

exclamation mark

Assicurati che i tuoi commenti siano appropriati e che non promuovano servizi o prodotti, partiti politici, materiale della campagna o proposte di votazione. I commenti che contengono linguaggio abusivo, volgare, offensivo, minaccioso o molesto o attacchi personali di qualsiasi tipo verranno eliminati. Verranno rimossi anche i commenti che includono contenuti inappropriati.

Maggiori informazioni
Questo sito è protetto da reCAPTCHA e si applicano le Norme sulla privacy e i Termini di servizio di Google.