Previsione mensile Petrolio Greggio WTI - Ottobre 2020

Robert Petrucci

Un forte calo del prezzo del petrolio greggio WTI ha colpito il mercato delle materie prime la prima settimana di settembre, ma c'è stata una sana ripresa e sono emersi valori stabili.

Il petrolio greggio WTI si aggira intorno al numero significativo di 40,00 USD al barile. Il prezzo è un barometro psicologico legittimo nei mercati delle materie prime per molti trader. Un prezzo più alto per il petrolio greggio WTI spesso significa che la domanda da parte dei produttori è solida e le condizioni economiche si stanno dimostrando in grado di raggiungere la crescita. Se l'obiettivo approssimativo di 40,00 USD può essere mantenuto, potrebbe essere un segnale rialzista per i trader.

L'ultimo mese di negoziazione ha visto un rapido calo del valore del WTI la prima settimana di settembre, poiché il prezzo è passato dai massimi che stavano combattendo contro la resistenza vicino a 43,50 USD circa e poi è sceso al supporto vicino a 36,00 USD. È stata osservata una ripresa del valore e al momento della stesura di questo documento i livelli di supporto sono riusciti a mantenersi sopra i 39,00 USD.

Ci sono preoccupazioni circa la produzione eccessiva di petrolio greggio sul mercato che ha un effetto potenzialmente dannoso sul valore della merce. La Libia ha annunciato nei giorni scorsi di essere pronta ad esportare e ad aumentare nuovamente la sua produzione. Il petrolio greggio libico è molto ricercato perché ha una capacità naturalmente più pulita che richiede meno raffinatezza da parte dei suoi utenti. Quando la Libia ha fatto l'annuncio, è stato usato come scusa da alcuni per spiegare un improvviso calo del prezzo del WTI, ma è probabile che l'effetto reale non sia stato significativo sul prezzo della merce negli ultimi due giorni.

annuncio
Il calo dei prezzi del petrolio sta offrendo grandi opportunità commerciali

Fai trading sul petrolio ora!

Ciò che potrebbe frenare il prezzo del petrolio greggio WTI in questa fase è l'improvviso sentimento avverso al rischio che si è diffuso a cascata nel mondo degli investimenti e ha danneggiato gli indici azionari. Sì, esiste una correlazione tra il movimento dei mercati azionari e il prezzo delle materie prime. Il WTI rimane sotto la sua fascia di prezzo stabilita prima del coronavirus e le condizioni economiche sono piene di ombre. Alcuni analisti hanno iniziato a mormorare che gli Stati Uniti potrebbero assistere allo sviluppo di una doppia recessione poiché le circostanze dell'impatto economico della pandemia inizieranno a pesare su ulteriori imprese nei prossimi mesi. Un altro ostacolo negli Stati Uniti danneggerebbe il prezzo del petrolio greggio WTI.

Il petrolio greggio WTI continua a sembrare un acquisto ragionevole utilizzando ordini stop limit vicino ai livelli di supporto chiave. Se la merce scende al livello di 39,50 USD, potrebbe rivelarsi una buona opportunità per cercare uno slancio al rialzo. L'unico neo è ciò che accade se i mercati azionari sperimentano l'ennesima dose di sentimento negativo che potrebbe generare venti contrari per il petrolio greggio.

Tenendo a mente le dinamiche negative, se il WTI scende al di sotto di 38,60, gli speculatori potrebbero voler tentare di vendere il WTI e cercare un nuovo test dei livelli di supporto significativi mirati al di sotto tra 37,60 e 36,00 USD. I trader dovrebbero praticare un'adeguata gestione del rischio durante il trading di petrolio greggio poichè ha il potenziale ottenere condizioni turbolente e rapide, potrebbero così rivelarsi costose se un trader non ha buoni rapporti di stop loss.

Se il mercato globale tornasse ad un sentimento positivo, il WTI potrebbe facilmente scambiare al rialzo e vedere un nuovo test dei livelli da 43,00 a 44,00 USD. La resistenza all'interno di questi valori più alti si è dimostrata forte, quindi i trader dovrebbero anche essere pronti a incassare posizioni vincenti e non permettere che i profitti vengano consumati perché un'operazione non è stata incassata abbastanza presto a causa di un'inversione al ribasso che si sta improvvisamente sviluppando.

Outlook petrolio greggio WTI per ottobre:

La fascia di prezzo speculativa per il petrolio greggio WTI è compresa tra 36,00 e 44,00 USD.

Il supporto a 38,60 USD sembra interessante, ma in caso di foratura inferiore il WTI potrebbe ripetere il test delle congiunzioni da 37,60 a 36,00 USD se si sviluppa una debolezza.

La resistenza a circa 42,00 USD sembra significativa, ma se rotta potrebbe essere testata la 43,50 USD.

previsioni petrolio greggio WTI ottobre 2020

Robert Petrucci
Robert Petrucci ha lavorato nel Forex, materie prime e professione finanziaria dal 1993. Aspetti importanti del suo lavoro riguardano l'analisi dei rischi e i servizi di consulenza. Come consulente in un Family Office, mantiene un approccio conservativo per la gestione patrimoniale e gli investimenti. Robert lavora anche in finanza privata con investitori e società che forniscono servizi finanziari e di gestione.

Ti è piaciuto quello che hai letto? Facci sapere cosa ne pensi!

exclamation mark

Assicurati che i tuoi commenti siano appropriati e che non promuovano servizi o prodotti, partiti politici, materiale della campagna o proposte di votazione. I commenti che contengono linguaggio abusivo, volgare, offensivo, minaccioso o molesto o attacchi personali di qualsiasi tipo verranno eliminati. Verranno rimossi anche i commenti che includono contenuti inappropriati.

0 Commenti degli utenti

exclamation mark

Assicurati che i tuoi commenti siano appropriati e che non promuovano servizi o prodotti, partiti politici, materiale della campagna o proposte di votazione. I commenti che contengono linguaggio abusivo, volgare, offensivo, minaccioso o molesto o attacchi personali di qualsiasi tipo verranno eliminati. Verranno rimossi anche i commenti che includono contenuti inappropriati.

Maggiori informazioni
Questo sito è protetto da reCAPTCHA e si applicano le Norme sulla privacy e i Termini di servizio di Google.