Come Operare con i Modelli di Wedge (Cuneo)

Osservando il modello del grafico wedge o cuneo, è facile capire perché è così popolare tra i trader. Questo perché è facile da identificare, e quindi ha un aspetto "profezia che si autoavvera". Il fatto che abbia anche un semplice strumento di misurazione incorporato non fa male a nessuno, dato che è molto semplice da usare come strumento.

Identificazione di un cuneo

La prima cosa che dobbiamo fare è identificare cosa sia effettivamente un cuneo. Un cuneo è semplicemente due linee di tendenza che convergono verso un apice. In altre parole, il prezzo è compresso tanto dalla pressione della vendita quanto dall'acquisto. È come un triangolo ma non converge orizzontalmente. In altre parole, potresti avere una linea di tendenza rialzista come al solito, ma all'inizio delle negoziazioni durante le ultime numerose candele, i venditori diventano un pò più aggressivi, comprimendo il mercato.

Per avere un'idea di come appare una cuneo, dai un'occhiata al seguente grafico:

Grafico di cuneo crescente

Sul grafico, è possibile vedere che il dollaro neozelandese è in aumento da un pò di tempo e la linea di tendenza rialzista rossa mostra dove c'è stato supporto nell'ultima mossa verso la parte superiore del grafico. Tuttavia, si può anche vedere che i venditori stanno diventando un pò più aggressivi, comprimendo le azioni di mercato durante la salita. Gli alti stavano diventando più alti di quelli precedenti, ma rallentando in termini di quantità di moto. Le due linee rosse mostrano come appare un cuneo.

Questo esempio, è ciò che è noto come un " cuneo crescente ". Un cuneo crescente mostra compressione e tendenza al rialzo che segnala che potrebbe esserci qualcosa di sbagliato. Stiamo perdendo parte del nostro slancio e, di conseguenza, gli alti non sono così impressionanti come una volta. La bellezza di questo modello è che una rottura al di sotto della linea di tendenza al rialzo indica che stiamo andando verso il fondo del modello stesso, indicato dalla linea blu. Oltre a ciò, ciò che è ancora più importante è che, per lo meno, la maggior parte dei trader di tutto il mondo vedrà che la linea di tendenza è stata rotta. Quindi, anche se stanno scambiando modelli a cuneo, quasi tutti i trader prestano attenzione alle linee di tendenza. Quando si rompono, la cattura è l'attenzione di tutti.

Lo stop loss verrebbe posizionato sull'altro lato del modello, e in questo caso è un rapporto di rischio / rendimento facile 1: 2 . Prestando attenzione al cuneo, si nota che il mercato sta esaurendo lo slancio e che potrebbe verificarsi un'enorme inversione di tendenza.

Anche i cunei possono essere rialzisti

Come quasi tutti i modelli grafici, c'è anche l'opposto. In questo caso, si parla di "cuneo discendente". Come si può  vedere nel grafico qui sotto, il dollaro USA era calato bruscamente contro il dollaro canadese, per poi andare leggermente al ribasso. Si noti che la traiettoria dei minimi non era forte come quella precedente, e quindi naturalmente anche gli alti stavano diventando altrettanto aggressivi.

Grafico a cuneo discendente

Mentre disegna le due linee di tendenza, si può notare che si sta senza dubbio formando un cuneo. Oltre a ciò, abbiamo raggiunto la linea blu che rappresenta la parte superiore del cuneo quasi immediatamente sul breakout. Lo stop loss sarebbe stato dall'altra parte del cuneo, che sarebbe stato sostenuto anche dal martello che costituiva l'ultima candela del cuneo prima della rottura. Se aspetti diversi giorni, puoi vedere che la stessa area ha offerto supporto su un pullback almeno due volte.

Un'altra forma di trading con i grafici.

I cunei sono semplicemente un altro strumento che puoi usare per scambiare i tuoi grafici. I cunei sono abbastanza comuni e rappresentano anche delle interruzioni delle linee di tendenza, quindi anche se i tuoi concorrenti non prestano attenzione ai cunei, prestano certamente attenzione a quelle linee di tendenza, in quanto è il più semplice possibile. Questo è il motivo per cui i modelli a cuneo sono così potenti.

Christopher Lewis è un trader Forex da diversi anni. Scrive sul Forex per molte pubblicazioni online, incluso il suo sito, giustamente chiamato The Trader Guy.