Negoziare Con i Canali di Keltner

Il canale Keltner è un indicatore meno conosciuto ma merita un apprezzamento più ampio di quello che ottiene. Può essere utilizzato per identificare in modo efficace le condizioni di mercato o di trend, nonché i punti positivi per le entrate di trading. In questo articolo, vedrai come funziona l'indicatore del canale Keltner e come può essere utilizzato al meglio dagli operatori.

Cosa sono i canali Keltner?

Un canale Keltner è un indicatore tecnico che può essere applicato ad un grafico dei prezzi Forex o qualsiasi altro tipo di grafico dei prezzi. Un canale Keltner è estremamente simile a una Banda di Bollinger, quindi se capisci cosa sono le bande di Bollinger e come vengono calcolate, non dovrebbe essere difficile per te capire il canale di Keltner. Se non sei intimamente consapevole dell'indicatore della banda di Bollinger, quello che devi sapere è che un canale Keltner viene calcolato come un inviluppo di volatilità attorno ad una media mobile esponenziale (EMA). In genere, viene utilizzato l'EMA a 20 periodi. Quando si disegna un canale di Keltner, la linea centrale del canale è una media mobile e le bande superiore e inferiore che sono disegnate equidistanti dalla media mobile sia sopra che sotto si basano semplicemente su un multiplo della misurazione della volatilità del prezzo, basato sull'indicatore Average True Range (ATR), impostato tradizionalmente su dieci periodi.

Le uniche due differenze tra il canale di Keltner e la banda di Bollinger sono che le bande, superiore e inferiore della banda di Bollinger, sono disegnate da una misurazione della deviazione standard dalla media mobile centrale rispetto all'ATR del canale di Keltner e che la linea centrale della banda di Bollinger utilizza una media mobile semplice (SMA) mentre la linea centrale del canale Keltner utilizza una media mobile esponenziale (EMA). La volatilità standard tende a fluttuare in modo molto più drammatico rispetto alla gamma reale media, quindi un canale Keltner tende ad essere più fluido nel tempo rispetto ad una banda di Bollinger. Per darti un'idea dell'aspetto di un canale Keltner e di come si confronta con una banda di Bollinger, il grafico seguente mostra entrambi gli indicatori applicati alle stesse serie di prezzi, con le bande di Bollinger in rosso e il canale di Keltner in blu. La larghezza del canale Keltner è il doppio dell'ATR di 20 giorni mentre la larghezza della banda di Bollinger è due volte due deviazioni standard.

Canali di Keltner

Si può immediatamente notare osservando il grafico sopra che esiste solo una differenza relativamente piccola tra le bande di Bollinger e i canali di Keltner, quindi, discutibilmente, fa poca differenza pratica quale dei due indicatori sono usati.

Ora che hai capito come viene calcolato un canale Keltner, è tempo di esaminare alcune semplici regole che puoi usare per interpretare un indicatore del canale Keltner disegnato su un grafico dei prezzi.

Interpretazione di un canale Keltner

Ecco alcune regole pratiche che puoi usare per interpretare un canale Keltner su un grafico dei prezzi:

1. Se le bande sono relativamente strette, la volatilità è relativamente bassa.

2. Se le bande sono relativamente ampie, la volatilità è relativamente elevata.

3. Se il canale è inclinato verso l'alto, vi è una tendenza al rialzo nel periodo in cui è impostato l'EMA al centro del canale.

4. Se il canale sta rallentando, si verifica una tendenza al ribasso nel periodo in cui è impostato l'EMA al centro del canale.

5. Se il prezzo è sopra il bordo superiore del canale o molto vicino ad esso e il canale è inclinato verso l'alto, la tendenza al rialzo è attiva e aggressiva.

6. Se il prezzo è inferiore al margine inferiore del canale o molto vicino ad esso e il canale è inclinato verso il basso, la tendenza al ribasso è attiva e aggressiva.

Ora diamo un'occhiata a come queste regole possono essere applicate in modo più dettagliato all'uso di questo strumento di trading. Tutte le negoziazioni vengono effettuate sulla base di almeno uno dei due concetti: o che il prezzo tende / si muove con slancio e che probabilmente continuerà nella stessa direzione, o che il prezzo sta per invertire e tornare a dove è arrivato di recente da, ovvero ripristinare la sua media (media). In entrambi i casi, gli operatori vogliono entrare in posizioni in cui è più probabile che le transazioni vadano oltre in una direzione rispetto all'altra. Diamo prima un'occhiata a come un canale Keltner può essere utilizzato per negoziare con la tendenza.

Trading di tendenza con un canale Keltner

Nel trading di trend con un canale Keltner, il primo passo è utilizzare l'indicatore per determinare se esiste attualmente un trend e in quale direzione. Ciò può essere accertato facilmente: il canale è inclinato verso l'alto, inclinato verso il basso o nessuno dei due. Se c'è una pendenza, indica l'esistenza di una tendenza e la direzione della tendenza. Più a lungo l'indicatore è stato inclinato nella stessa direzione, più persistente è la tendenza e più ripida è la pendenza, più forte è la tendenza.

Ora abbiamo identificato la tendenza come filtro di entrata, che dire dell'entrata? Esistono tre approcci comuni:

1. Entrare nella direzione dell'andamento quando il prezzo supera il limite esterno del canale.

2. Entrare nella direzione dell'andamento quando il prezzo è compreso tra la linea centrale e il limite superiore del canale.

3. Entrare nella direzione dell'andamento quando il prezzo tocca la linea centrale del canale.

Siamo in grado di testare l'efficacia di questi approcci eseguendo un back testing di ciascun metodo rispetto ai dati storici. In questo caso utilizzeremo i dati giornalieri tra il 2001 e il 2019 per le due coppie di valute Forex più comuni, EUR/USD e USD/JPY, e applicheremo un canale Keltner a 20 periodi con le impostazioni standard. Il nostro back test ha ipotizzato uno spread su ogni trade di 1 pip ed è stato normalizzato per volatilità nell'intervallo medio reale di 15 giorni. I risultati per le negoziazioni in cui il prezzo si è chiuso completamente oltre il margine esterno del canale Keltner sono stati i seguenti:

Coppie di valute Numero di Operazioni Edge Ratio Chiusura Ratio Profitto%
EUR/USD 2268 2.51% 0.84% 47.31%
USD/JPY 2220 4.11% 0.39% 44.49%

 

Il risultato per le negoziazioni in cui il prezzo è stato chiuso all'interno del canale di Keltner ma con la direzione determinata dalla posizione della linea centrale è stato il seguente:

Coppie di valute Numero di Operazioni Edge Ratio Chiusura Ratio Profitto
EUR/USD 2475 2.75% -0.01% 47.88%
USD/JPY 2523 2.85% 1.27% 49.70%


Scambio di Inversione Media con un Canale KeltnerQuesti risultati ci dicono che c'era un margine commerciale positivo piccolo ma significativo, sebbene una maggioranza ristretta della maggior parte degli scambi fosse perdente. In media, la candela del giorno successivo è andata nella direzione del trend tra il 2,51% e il 4,11% in più rispetto a quella contro di essa, e anche un'uscita basata sul tempo alla chiusura del giorno successivo è stata redditizia. I bordi aumentano se le operazioni vengono lasciate in esecuzione per un periodo più lungo.

Nel trading di inversione media con un canale Keltner, identifichiamo l'esistenza di una condizione di canale piatta e senza tendenza. Ciò si ottiene meglio utilizzando due canali Keltner con le stesse impostazioni, ma con uno applicato ad un intervallo di tempo più breve e l'altro applicato ad un intervallo di tempo più lungo. L'intervallo di tempo più breve dovrebbe mostrare una tendenza nella direzione opposta all'andamento nel periodo di tempo più lungo. L'approccio più comune come metodo di accesso è quello di entrare nella direzione della linea centrale quando il prezzo è oltre un limite esterno del canale a breve termine, mentre il canale a più lungo termine è inclinato nella direzione opposta.

Conclusione

Il canale Keltner è uno strumento utile per illustrare le condizioni prevalenti di tendenza e volatilità su un grafico dei prezzi e può essere utilizzato come indicatore autonomo per facilitare il trading redditizio. Come molti indicatori, è più potente se applicato con le stesse impostazioni a più grafici temporali per lo stesso strumento.

Adam è un trader Forex che ha lavorato nei mercati finanziari per oltre 12 anni, inclusi 6 anni con Merrill Lynch. Adam è certificato nella Gestionedi Fondi e nella Gestione di investimenti dal Chartered Institute for Securities & Investment del Regno Unito.